Formula 1, torna Flavio Briatore ma non è da solo: lo scatto che ha fatto infuriare i fan

Un recente post pubblicato su Instagram da parte di Flavio Briatore in compagnia del capo della Mercedes Wolff e il dirigente della F1 Domenicali, ha provocato un vero “terremoto”.

La foto dei tre magnati, che si divertono insieme nella suggestiva Sardegna, da sempre meta di vip e business men, ha suscitato reazioni forti e controverse da parte della maggior parte dei tifosi di automobilismo.

Formula 1
Fonte Foto Instagram

Per una buona percentuale di utenti del web, tutto sembra essere fin troppo sbagliato in questa foto. E’ quanto emerge inevitabilmente, almeno agli occhi dei fan. Se il team principal Mercedes che socializza con il boss della F1 è già abbastanza contraddittorio e accende i cattivi pensieri della gente, l’aggiunta di Briatore all’equazione peggiora ulteriormente le cose.

Per chi non lo sapesse, Briatore è famoso per il suo ruolo nello scandalo Crashgate F1 del 2008, in seguito al quale è stato bandito dal paddock.Per molti non si può pensare ad un incontro scevro da “ambiziosi disegni”, con i due uomini più forti della F1 di oggi che socializzano con una vecchia volpe come Briatore.

Briatore-Domenicali-Wolff: la foto di instagram che ha scatenato i fan della F1

Secondo la maggior parte dei sostenitori di Formula Uno, per ragioni di immagine ed etica professionale, soprattutto di imparzialità, Domenicali avrebbe dovuto assolutamente evitare la pubblicazione della foto dello yacht che lo ritrae sorridente con Toto Wolff.Si tratta, il suo, di un ruolo super partes.

Facciamo allora un passo indietro. Ricordiamo che Briatore lasciò la Formula 1 dopo lo scandalo del 2009, quando si seppe di essere stato coinvolto nell’organizzazione del deliberato incidente di Nelsinho Piquet al Gran Premio di Singapore – 2008.

Nel marzo 2022, Briatore (a proposito sapete quanto costa la sua pizza?) è tornato a lavorare in Formula 1: lo fa in veste di Ambassador, ed è oggi responsabile della costruzione di relazioni con potenziali promotori, nonché dello sviluppo della cooperazione commerciale con i partner commerciali.

E’ allora diventa palese, per molte persone, fare cattivi pensieri, considerando soprattutto che Briatore non ha mai spesso di tessere relazioni fitte e solide con il mondo dell’automobilismo, ed ora è sceso, di fatto, di nuovo in campo.

Non è finita qui. Molte persone pensano che Toto Wolff abbia troppo potere in F1: si dice che, tale sia la sua forza, che abbia il presidente della F1 Stefano Domenicali nella tasca posteriore dei pantaloni. Un modo elegante per dire che può gestirlo come vuole.

Ovviamente, i pensieri delle persone sono un fattore, e ognuno è libero di esprimere la propria opinione, a patto di non ledere l’immagine altrui, la realtà potrebbe essere ben altra cosa. Ovvero quella di tre uomini in fondo legati indissolubilmente al mondo della F1, quella di ieri e quella di oggi (ma tante cose sono cambiate nel Circus) che si conoscono da tempo e che amano trascorrere le loro vacanze nella splendida Sardegna.

Briatore, Domenicali, Wolff
Briatore, Domenicali, Wolff

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo