Smartphone, quali sono i modelli che emettono più radiazioni? La classifica

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Lo sapevi che alcuni smartphone emettono più radiazioni di altri? Ecco la classifica ufficiale dei telefoni: dai più “pericolosi” a quelli più sicuri, in termini di microonde radio.

Molti sono gli utenti preoccupati dai danni che gli smartphone potrebbero creare al nostro organismo. D’altronde i telefoni sono, ormai, diventati parte integrante della nostra vita e sono molte le persone che li tengono vicini anche quando dormono.

smartphone radiazioni
foto Adobe stock

Siamo tutti a conoscenza del fatto che gli smartphone emettano radiazioni o microonde radio. Quello di cui non siamo sicuri è quanto queste possano essere dannose per noi e, soprattutto, per i più piccoli. La questione riguarda soprattutto i bambini che ormai, sempre più giovani, sono già in possesso o comunque a contatto con il telefono.

Ovviamente L’OMS tiene sotto controllo la quantità di radiazioni emesse dai telefoni, che deve obbligatoriamente tenersi sotto un certo livello per non nuocere alla salute. Queste microonde sono radiazioni non ionizzanti e quindi simili a quelle delle antenne della tv o delle radio. Alcuni smartphone emettono più radiazioni di altre ed è bene esserne consapevoli: ecco la classifica ufficiale aggiornata.

Smartphone, quali sono i modelli che emettono più radiazioni? La classifica

Questa lista è stilata dall’Ufficio federale Tedesco per la protezioni delle radiazioni e usa come unità di misura i valori di SAR. Questi corrispondono al tasso di assorbimento di radiofrequenze per unità di massa corporea.

Ovviamente c’è un limite di radiazioni che nessuno smartphone può superare stabilito dall’OMS ed è di 2 w/g per 10 grammi. Nessun telefono di questa classifica, ovviamente, supera questo valore di sicurezza. Ecco quali sono i modelli di telefono che emettono più radiazioni:

  1. Xiaomi A1 (1,75 w/kg)
  2. Motorola Edge (168 w/kg)
  3. OnePlus 5T (1,68 w/kg)
  4. Huawei Mate 9 (1,64 w/kg)
  5. ZTE Axon 11 (1,59 w/kg)
  6. Xiaomi Max 3 (1,58 w/kg)
  7. Asus ZenFone 6 (1,57 w/kg)
  8. OnePlus 6T (1,55 w/kg)
  9. Sony Xperia XA2 Plus (1,41 w/kg)

Ovviamente i pericoli dell’uso smodato degli smartphone non riguardano solo le radiazioni ma, come ormai è ben noto, la predisposizione alla sedentarietà. Non solo, l’uso smodato del telefono può portare anche a conseguenze più gravi a livello psicologico e creare dipendenza. Nei più giovani, inoltre, il contatto estremo con il mondo del social può portare ad estraniamento dalla realtà e crescita di insicurezze.

Tuttavia prima dell’acquisto di un dispositivo è sempre bene rendersi conto di tutte le sue caratteristiche. Abbiamo visto che c’è una differenza, tra i vari modelli, anche considerando la sicurezza e la vulnerabilità ai virus. Non solo, quando si compra un nuovo smartphone bisognerebbe sempre essere consapevoli delle modalità di smaltimento del nostro vecchio dispositivo