Vuoi guadagnare più soldi? Trasferisciti qui, è il miglior paese per lavorare e risparmiare

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Per tutti l’obiettivo principale è svolgere un buon lavoro e guadagnare un bello stipendio. Ma quali sono i migliori paesi in cui si guadagna di più? A riferircelo sono i nuovi dati OCSE: ecco la classifica.

Il fascino di lavorare all’estero trascina molte persone lontano da casa e verso un grande punto di domanda. I fattori trainanti più comuni sono il guadagno finanziario e la crescita professionale. Se ritieni che questo sia qualcosa che vorresti fare, devi tenere a mente alcuni fattori. Tra questi di sicuro quali sono i migliori stati al mondo per lavorare e fare soldi. La nuova classifica di sicuro ti aiuterà nell’impresa.

migliori paesi
fonte foto: AdobeStock

Soprattutto se non si ha famiglia, si è giovani e si è slegati da relazioni familiari, lavorare all’estero può essere un’esperienza profonda per crescere sia personalmente che nella tua carriera. La cosa più importante è però quella di scegliere un paese adatto a te e che risponda a tutte le tue esigenze, sia personali che professionali. Non è semplice, proprio per questo alcuni sondaggi e alcune ricerche possono venirti incontro.

Probabilmente si hanno molte ragioni per lasciare tutto e voler lavorare all’estero. Un cambio di rotta importante, ma anche un desiderio di avventura o un clima migliore. Ma quello che in genere accomuna tutti è guadagnare più soldi. Non tutti sanno che ci sono dei paesi migliori per lavorare e risparmiare di più: ecco che cosa ci dicono i dati OCSE in merito.

Migliori paesi dove lavorare e risparmiare: la top ten

L’analisi del team di ricerca ha analizzato diversi fattori, lo stesso che si è fatto quando sono emersi i paesi più ricchi al mondo. Tra questi sono stati presi in esame il reddito annuo medio, il risparmio medio delle famiglie, quello annuale, mensile, giornaliero e anche il risparmio orario. Tutti fattori che hanno visto la Svizzera scalare la classifica e arrivare al primo posto come miglior paese per lavorare, guadagnare più soldi e risparmiare.

Al secondo posto nel ranking globale troviamo la Svezia, mentre al gradino più basso del podio c’è la Norvegia. È poi l’Australia, messa al quarto posto, il primo paese non in Europa dove si guadagna di più. Si torna poi nel ‘vecchi continente’ con la Germania che è messa alla quinta posizione, poi seguono Francia, Austria e Olanda, rispettivamente alla sesta, settima e ottava posizione.

A differenza di quanto si pensi, gli Stati Uniti sono ‘solo’ alla nona posizione, anche se rimangono un paese-calamita per imprenditori, innovatori e giovani di talento. A chiudere invece la nostra top ten è ancora una volta un paese europeo, si tratta infatti della Danimarca, considerato uno dei migliori luoghi in cui realizzarsi professionalmente e personalmente.

E l’Italia? Per vedere il nostro paese nella classifica bisogna scendere di diverse posizioni, visto che la nostra nazione è stata messa al diciottesimo posto. L’ultima in classifica, invece, è la Grecia, una nazione che negli ultimi anni ha subito un bel po’ di problemi economici e finanziari.