Manuel, scomparso per 30 anni ha vissuto nascosto in soffitta: l’incredibile ritrovamento

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Su internet è facile trovarsi davanti a storie assurde e quella di Manuel, la tartaruga scomparsa per 30 anni, non è da meno.

Sparita nel nulla negli anni Ottanta la tartaruga Manuel è diventata virale sul web dopo essere stata ritrovata ben trenta anni dopo l’ultimo avvistamento.

tartaruga-manuel-scomparsa-2
Fonte Foto Adobe Stock

La famiglia di Nathalye De Almeida, lo giovane che ha divulgato la storia di Manuel, non poteva credere ai propri occhi davanti il ritrovamento della tartaruga scomparsa nel lontano 1982 in circostanza mai chiarite.

Manuel era l’animale domestico della famiglia materna di Nathalye, rimasta molto scossa dalla scomparsa del suo amico a quattro zampe quando aveva solo 8 anni.

All’epoca della sparizione tutta la famiglia si unì nelle ricerche di Manuel ma senza alcun successo, eppure quella bambina, ormai donna, non aveva mai smesso di parlare della tartaruga.

Manuel, la tartaruga scomparsa per 30 anni

Le tartarughe allevate come animali domestici hanno una vita molto lunga, soprattutto se trattate nel giusto modo. La storia di Manuel la tartaruga mostra tuttavia come questi animali siano in grado di sopravvivere e di adattarsi alle circostanze più impensabili, come dimostra anche il ritrovamento della tartaruga gigante ritenuta estinta da numerosi anni.

Manuel è infatti sopravvissuto per ben tre decenni in una soffitta, probabilmente cibandosi di insetti e larve di termiti, dando mondo alla famiglia di ritrovarlo nel 2013.

Quando è venuto a mancare il nono di Nathalye De Almeida, infatti, tutta la famiglia si è riunita nell’abitazione dell’uomo per onorare la sua vita e immergersi nei ricordi e nei cimeli di famiglia.

Tuttavia, tra vecchi libri, album di foto e oggetti accumulati nel corso della sua vita, tra la sorpresa di tutti, si sono ritrovati davanti a Manuel, la tartaruga di cui si erano perse le tracce dal 1982.

Come rivelato dalla giovane ai quotidiani brasiliani l’animale è stato rivenuto all’interno di un vecchio altoparlante per la felicità e la commozione della mamma di Nathalye che negli ultimi tre decenni non aveva mai smesso di pensare al suo amico a quattro zampe.

Probabilmente l’animale venne condotto in soffitta per errore, magari durante lo spostamento di alcuni oggetti ormai ritenuti obsoleti. La famiglia dopo la scomparsa di Manuel ha cercato nei posti ovvi, rassegnandosi poi all’allentamento dell’animale.

“Mia madre si è messa a piangere perché non ci credeva” ha ammesso Nathalye ai tabloid brasiliani, la donna infatti non vedeva la tartaruga da quando aveva 8 anni e nel ritrovarla non ha potuto fare a meno di commuoversi.

Le sorprese non sono tuttavia finite con il ritrovamento, a seguito di una visita dal veterinario la famiglia ha scoperto che quella che hanno sempre pensato fosse una femmina (chiamata Manuela) era in realtà un maschio. Da qui la decisione di chiamarlo Manuel.

Oggi Manuel si è finalmente ricongiunto con la sua famiglia e a 40 anni dalla scomparsa e a 10 dal ritrovamento continua a vivere con la sua vecchia amica.