Bonus 1000 euro, in arrivo la novità: ecco a chi spetta e come funziona

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

È in arrivo un bonus di 100 euro, si tratta di un nuovo sostegno erogato dal governo per far fronte alle spese. La misura però è rivolta ad una determinata categoria: ecco a chi spetta e come fare domanda.

Per far fronte alla crisi economica, il governo italiano ha introdotto una serie di misure a sostegno delle famiglie italiane. Tali misure sono state poi successivamente rafforzate ed estese in alcuni Decreti approvati dal Consiglio dei Ministri. Tra le ultime novità c’è il sostegno che strizza l’occhio ad una categoria di lavoratori. Andiamo a vedere come funziona.

bonus 1000 euro
fonte foto: AdobeStock

Una serie di manovre si stanno realizzando in queste settimane in vista della legge di bilancio 2022. C’è da dire che lo scenario che abbiamo di fronte non è idilliaco. Questo sia per le questioni legate alla crisi economica e l’inflazione. Ma anche per le elezioni politiche che chiameranno al voto gli italiani il prossimo 25 settembre. Nonostante ciò, i tecnici del Ministero dell’Economia sono al lavoro per far fronte alle spese.

Tra le misure economiche che sono state annunciate risultano stanziati dall’esecutivo italiano 5 milioni di euro che sarebbero rivolti al nuovo bonus di 1000 euro. È un sostegno che però è rivolto non a tutti i cittadini e nemmeno a tutti i lavoratori, ma ad una sola categoria. Andiamo a vedere nel dettaglio di che cosa si tratta.

Bonus 1000 euro per i lavoratori: ecco a chi è rivolto

È un periodo complesso per milioni di famiglie. Proprio per questo motivo è stato firmato il Decreto Aiuti Bis che ha portato con sé una serie di bonus da erogare. Tra i sostegni più attesi c’è quello da 1000 euro che è rivolto ai lavoratori fragili. Si tratta di tutte quelle persone che si espongono ad un rischio di contagio nei luoghi di lavoro.

Si tratta di un incentivo che si va ad aggiungere alla seconda tranche del bonus 200 euro che porta con sé una novità per gli insegnanti. Ma come funziona questo bonus 1000 euro? A spiegarlo è stato l’INPS che ha sottolineato che la misura è una tantum ed è rivolta ai dipendenti privati che hanno diritto ad una assicurazione economica di malattia.

Tra i requisiti che ci sono è quello di aver fruito della tutela dell’articolo 26 dl del 2020 e avere una grave disabilità riconosciuta e che comporti una condizioni di rischio. Come detto l’indennità è una tantum ed rivolta al lavoratore che ha una condizione di rischio derivato da immunodepressione. Oppure dallo status di terapie salvavita o da diagnosi di patologie oncologiche ma anche da più certificati di malattia nel 2021.

Le domande per richiedere il bonus sono aperte dall’8 agosto 2022 ed è disponibile sul sito INPS per tutti coloro che hanno i requisiti necessari. Il termine ultimo per presentare la domanda per il sostegno è entro e non oltre il 30 novembre 2022.