Forte scossa di terremoto, trema tutto: magnitudo e zone coinvolte

Una durissima scossa di terremoto si è nuovamente abbattuta su una zona del mondo. Il magnitudo è stato molto alto. Andiamo a vedere tutti i dettagli e i luoghi toccati dal sisma.

Ancora una volta, una pesante scossa di terremoto sconvolge la terra. Ogni singolo episodio porta sempre grande tensione e allerta nelle comunità locali. A maggior ragione se si ripresenta in zone che nella loro storia hanno vissuto eventi a dir poco catastrofici.

Terremoto
Adobe Stock

Ogni giorno ci sono sempre delle scosse che si verificano. Queste, però, hanno un livello di potenza e intensità, fortunatamente, talmente basso da non esser avvertite. Questa volta, invece, il caso è nettamente l’opposto. Da come segnalato dalla Sala Sismica INGV Roma, la costa cilena e in parte quella peruviana sono state coinvolte in un fortissimo sisma.

La zona sudamericana ha visto nella storia pesanti avvenimenti. Situazioni in cui il dolore è ancora nella memoria di molti. Nonostante la scossa fortissima, però, tutto si sta sviluppando in maniera molto positiva. Andiamo, quindi, a vedere tutti i dettagli di una scossa che non poteva lasciare indifferenti.

Terremoto in Cile: magnitudo, epicentro e zone coinvolte

Come accade ogni volta, la Sala Sismica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha opportunamente rilevato quando accaduto in Sud America. L’INGV ha segnalato un terremoto nella zona mare dalla parte della costa cilena. L’Istituto sottolinea che è stata toccata anche la parte del Perù. Il magnitudo rilevato è stato di 5.8 con epicentro poco distante dalla terra ferma.

L’evento si è verificato alle 10:37:44 orario locale mentre in Italia erano le 12:37:44. Il sisma è avvenuto con queste coordinate geografiche: latitudine a -44.5890 e longitudine di -79.8580. Con una profondità di 10 chilometri. Dalla mappa si può vedere come l’epicentro sia non tanto distante dalla costa cilena.

Come sottolineato dall’Istituto, però, anche in Perù è stata avvertita. Cosa che non ha potuto fare altro che aumentare la tensione. Anche perché, come possiamo immaginare, l’allerta non riguarda solo la terra ferma ma anche il pericolo tsunami. Un pericolo che c’è sempre quando si tratta di queste zone.

Al momento, però, si è trattato solo di un grande spavento. La situazione è del tutto tranquilla e non sono stati segnalati danni a persone o strutture. Di certo le autorità avranno il mirino puntato su questa situazione per alcuni giorni. Questo perché, un altro caso è avvenuto alcuni giorni fa. Anche in quella situazione c’è stata una violenta scossa di terremoto. I cittadini si sono fatti prendere dalla paura. Dunque, allerta massima in questi giorni per la popolazione locale. La stessa che si augura di non dover vedere nuovamente un terremoto.

Terremoto Cile
Terremoto Cile

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo