Terremoto sull’Adriatico, la terra torna a tremare: allerta massima

Una nuova scossa di terremoto, nelle prime ore del giorno, è stata registrata sull’Adriatico. L’alleata per i cittadini e le autorità rimane massima: magnitudo, epicentro e zone interessate.

Anche oggi il fenomeno sismico non si è fatto attendere visto che nelle prime ore del giorno è stato registrato in uno dei paesi che si affacciano sull’Adriatico. Si tratta di un evento di non forte intensità, anche se è stata diramata l’allerta soprattutto per via dei precedenti storici che non sono di buon auspicio per le popolazioni.

terremoto slovenia
fonte foto: AdobeStock

La dimensione di un terremoto dipende dalla dimensione della faglia e dalla quantità di slittamento sulla faglia. Ma come alcune persone sapranno molto bene, non è qualcosa che gli scienziati possono misurare semplicemente con un nastro di misurazione. Poiché le faglie sono profonde molti chilometri sotto la superficie terrestre. Per questo ci vengono in aiuto le registrazioni del sismogramma effettuate sui sismografi sulla superficie terrestre per determinare l’entità del terremoto. 

Se la linea ondulata corta non si muove troppo vuol dire che c’è stata o un piccolo terremoto. È proprio quello che è successo al terremoto in Slovenia, che è stato registrato dai sismografi della Sala Sismica INGV di Roma che hanno rivelato una lieve scossa nelle prime  luci del giorno. Andiamo a conoscere i dettagli e l’intensità dello scuotimento di un terremoto, che varia a seconda dei casi specifici.

Terremoto in Slovenia: magnitudo, epicentro, ipocentro e zone

Il paese balcanico è tornato a tremare nelle prime ore di giovedì 4 agosto. Dove i sismografi dell’Istituto di Geofisica e Vulcanologia hanno rinvenuto una scossa di terremoto. L’evento è stato registrato alle ore 5:13 in Slovenia ed ha interessato anche alcune città italiane al confine, tra l’altro il nostro paese è stato colpito di recente in Emilia Romagna da un fenomeno simile.

La magnitudo 2.7 ha fatto in modo che la scossa non fosse avvertita da tutta la popolazione, evitando di generare panico e allarmismo. Ciononostante l’allerta rimane al massimo livello. Per fortuna, inoltre, non ci sono segnalazioni di feriti o danni a cose o strutture. L’ipocentro è stato vicino la superficie terrestre, visto che la profondità è stata solo di 2 km. Mentre la longitudine è di 46.2580 e la latitudine di 14.0780.

In merito all’epicentro preciso e alle zone interessate sappiamo che questo è stato registrato nella cittadina Občina Železniki, a 40 km a nord-ovest di Lubiana. È stato localizzato anche a Udine e Trieste, rispettivamente a 68 km e 72 km dall’epicentro. Non sono state registrate altre scosse, ma c’è grande attenzione.

terremoto slovenia
fonte foto: screen INGV

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base