Lutto nel cinema, morto all’improvviso: addio ad uno dei più grandi

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Lutto nel mondo del cinema. È morto uno dei più importanti attori hollywoodiani. Una scomparsa improvvisa che ha lasciato tutti gli appassionati della settima arte spiazzati.

Addio ad un attore che ha reso celebre l’industria cinematografica nel mondo. L’interprete è stato nominato al Tony Award ed è stato anche autore, cuoco, regista, scultore e cantante. Un artista a 360 gradi che mancherà. La notizia della sua scomparsa ha fatto in poco tempo il giro del mondo, lasciando tante persone incredule.

lutto cinema
fonte foto: AdobeStock

Il mondo del cinema si trova ad affrontare un’altra morte di un volto importante del cinema. È venuto a mancare nelle scorse ore Paul Sorvino, meglio conosciuto per il ruolo del boss mafioso Paul ‘Paulie’ Cicerone nel film di di Martin Scorsese Quei bravi ragazzi. L’attore è morto all’età di 83 anni e la notizia è stata confermata dall’addetto stampa.

È stata pubblicata sul magazine Deadline nelle ultime ore una dichiarazione a nome della famiglia dell’attore in cui è stato sottolineato che Sorvino è morto per cause naturali con accanto l’amore della moglie Dee Dee. La scomparsa è avvenuta nella giornata di lunedì 25 luglio.

“I nostri cuori sono spezzati – ha detto Dee Dee Sorvino nella dichiarazione della famiglia – Non ci sarà mai un altro Paul Sorvino, è stato l’amore della mia vita e uno dei più grandi interpreti che abbia mai abbellito lo schermo e il palcoscenico”.

Lutto nel cinema, morto Paul Sorvino di Quei Bravi Ragazzi

paul sorvino
fonte foto: Ansa

Proprio di recente il mondo del cinema ha subito un lutto importante e adesso deve affrontare anche la morte di Paul Sorvino. L’attore è originario di Brooklyn, ha debuttato a Broadway nel musical Bajour nel 1964 prima di apparire nel suo primo film, Where’s Poppa di Carl Reiner nel 1970. E successivamente recitare in un ruolo secondario al fianco di Al Pacino in The Panic in Needle Park nel 1971.

Sorvino è stato nominato per un Tony Award per la sua interpretazione nella commedia di Broadway del 1972 That Championship Season e in seguito ha recitato in un ruolo secondario nel film vincitore dell’Oscar A Touch of Class.

Il leggendario attore ha avuto molti dei suoi ruoli più importanti negli anni ’90, tra cui il ruolo dell’ex Segretario di Stato americano Henry Kissinger nel film Nixon del 1995. Così come il suo ruolo in Quei bravi ragazzi, che è stato nominato per sei Academy Awards, incluso quello per il miglior film.

La morte di Sorvino arriva due mesi dopo la morte della star di Quei bravi ragazzi Ray Liotta all’età di 67 anni e poche settimane dopo che l’attore Tony Sirico, meglio conosciuto per il ruolo di Paulie Walnuts in I Soprano.