Vacanze al mare in Italia: le spiagge più economiche per risparmiare

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Le vacanze al mare sono un must per molti italiani, anche se i rincari hanno intaccato anche le località balneari. Ma ci sono delle spiagge che sono più economiche e dove si può risparmiare sul budget: ecco quali sono.

L’arrivo del caldo africano spinge tantissime persone a scegliere una meta balneare per il proprio relax. Ma i rincari e l’impennata dei prezzi ha intaccato anche le spiagge, dove i prezzi sono diventati esorbitanti. Per fortuna ci sono ancora dei luoghi nella penisola dove è possibile organizzarsi per trascorrere qualche giorno di ferie low cost.

vacanze al mare
fonte foto: AdobeStock

Quando siamo alla ricerca di una vacanza al mare perfetta spesso ci concentriamo sui costi dei mezzi di trasporto o sugli hotel. Cerchiamo sempre il mezzo più economico e l’albergo che ci offra i maggiori comfort ma ad un prezzo economico. Ma in pochi pensano che a gravare sulle spese totali sono anche le spiagge, dove in questo periodo hanno avuto dei rincari importanti.

Il costo sull’affitto di un ombrellone con lettini, sdraio e registe è lievitato notevolmente, come viene sottolineato dall’associazione Altroconsumo. Un aumento del 10% che potrebbe pesare sul budget di ogni famiglia. Ma chi non vuole rinunciare alla proprio vacanza in spiaggia e sdraiato al sole ha delle alternative interessanti.

Vacanze al mare: ecco le spiagge low cost in Italia

Prima di partire per la vacanza si pensa un po’ a tutti. In questo periodo grande attenzione si ha in merito ai rincari della benzina in tre tratti. Ma oltre a questo bisogna pensare anche agli stabilimenti balneari i cui costi sono diventati abbastanza esosi e quasi insostenibili. E allora che cosa si può fare per non rinunciate alle vacanze al mare?

La prima cosa a cui bisogna pensare è l’idea di andare sulla spiaggia libera. In questo caso le uniche spese da affrontare sono quella dell’ombrellone e di un paio di sedie. Un’opzione conveniente ma che potrebbe essere molto scomoda, soprattutto per chi ha figli e quindi più che una vacanza potrebbe diventare un viaggio della speranza.

A darci una mano e sottolineare quali sono le mete più economiche dove i balneatori hanno deciso dei prezzi più modici è Altroconsumo. Un’indagine dell’associazione ha riportato sia le mete più costose e sia quelle più economica. La meno costosa di tutte è Senigallia, località in provincia di Ancona, il cui costo per l’ombrellone è did 129 euro a settimana.

La segue a ruota libera Rimini, sempre sulla costa adriatica, che ha un costo di 131 euro a settimana. Per il gradino più basso del podio si deve andare un po’ più a nord, dove ci troviamo in provincia di Udine, in particolare a Lignano Sabbiadoro che ha un costo settimanale di 142 euro.

Per risparmiare, inoltre, puoi fare dei piccoli accorgimenti sulla routine balneare. Ad esempio, portarsi il pranzo da casa è la scelta più intelligente, invece che fermarsi al bar o al ristorante del lido. Basta armarsi di borsa frigo ed il gioco è fatto.

Dopo aver dato un’occhiata anche alle vacanze 2022 per spendere poco, puoi tranquillamente pensare ad una settimana di pace in una di queste località balneari. Spendere poco è possibile, l’importante è scegliere le mete giuste.