Avanti un altro lutto: è morto all’improvviso, aveva 44 anni

Lutto nel cast di Avanti un altro dopo la morte improvvisa di uno dei protagonisti del game show. L’uomo è venuto a mancare all’età di 44 anni, fan increduli: ecco di chi si tratta.

Un’altra morte colpisce il mondo della televisione italiana. Questa volta la drammatica notizia riguarda il celebre quiz.

lutto avanti un altro
fonte foto: AdobeStock

condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti. È scomparso all’improvviso uno dei volti che hanno fatto parte del Minimondo. Si tratta di uno dei personaggi che erano presenti in ogni puntata, contribuendo al successo del format. La notizia ha fatto il giro del web in pochissimi minuti.

Un vero e proprio lutto improvviso ha colto alla sprovvista il team ed il pubblico di Avanti un altro, proprio mentre gli autori sono al lavoro per organizzare la prossima edizione. È venuto a mancare Emanuele Vaccarini, uno dei volti più conosciuti all’interno del game show di Mediaset. In tantissimi di sicuro lo ricorderanno nei panni del Gladiatore tra i personaggi del Minimondo.

L’uomo aveva 44 anni ed era entrato nel cast del game show nel 2019. Una morte improvvisa, ma non sono state rivelate le cause della morte, come si legge sul portale Fan Page. Secondo quanto è stato riferito, pare che Vaccarini avesse recentemente parlato ai suoi fan sui social di alcuni problemi di salute, ma non sappiamo di che natura fossero.

Lutto ad Avanti un altro, morto il Gladiatore Emanuele Vaccarini: ecco chi era

emanuele vaccarini
fonte foto: Twitter

Avanti un altro è uno dei quiz più amati e seguiti dal pubblico, proprio per questo i personaggi che vi girano intorno svolgono sempre un ruolo importante per la riuscita del programma. Tra loro Emanuele Vaccarini era uno dei più amati, sempre presente fin dalla sua prima apparizione nel 2019 nei panni del Gladiatore.

In merito a lui sappiamo che è nato il 18 luglio 1977 a Roma. Spinto dal padre, Emanuele era il primo periodo era proiettato verso una carriera calcistica, anche se ben presto si accorse che non era appassionato di quello sport. Più in là, grazie all’aiuto della madre, riuscì ad appassionarsi di karate, una disciplina che faceva con piacere.

Oltre al karate, ha fatto anche bodybuilding, arti marziali, MMA e pugilato, entrando anche nel mondo dell’insegnamento di tutti questi sport. Grazie al suo fisico e alla sua presenza imponente, spesso e volentieri veniva chiamato per interpretare dei ruoli di comparsa in pellicole in costume o di guerra.

Al di là della passione per lo sport, Vaccarini era un ferroviere, infatti, lavorava anche alle ferrovie. Come si può vedere dalla sua pagina Instagram, social dove era molto attivo, amava condividere con i fan anche delle ricette culinarie tipiche della tradizione romana.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news