Covid, Omicron 5 innesca un insolito sintomo: lo hanno evidenziato in tanti

La variante Covid Omicron 5 è quella più diffusa e contagiosa. Tra i vari sintomi, molti hanno accusato un qualcosa di insolito. Ecco di cosa si tratta.

In queste ultime settimane, si è fatta sempre più insistente la variante Covid Omicron 5. Questa variante si è imposta in maniera molto veloce ed è stata considerata quella più contagiosa in assoluto. Come possiamo ben immaginare, ci sono dei sintomi specifici che ci potrebbero far pensare al Covid. Molti, però, hanno rilevato uno davvero insolito.

Covid, sintomi
Adobe Stock

In questo ultimo periodo, la questione Covid è stata messa un po’ da parte. Il conflitto tra Ucraina e Russia ha portato l’attenzione mondiale a spostare il mirino. Il virus, però, non è affatto sparito. Si pensi che l’OMS, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, ha sottolineato che seppur Omicron 5 sia meno mortale rispetto a Delta, questo ha un livello di contagio e ricovero molto alto. Ragion per cui, l’attenzione e la responsabilità devono essere sempre massime.

La situazione generale si fa sempre più preoccupante. I positivi al Covid non calano e l’ambiente si sta facendo sempre più caldo. Ma a quali sintomi dobbiamo stare attenti? Uno è stato evidenziato da tantissimi positivi e ha generato stupore. Andiamo a vedere insieme di cosa si tratta.

Covid Omicron 5, i sintomi a cui prestare attenzione: uno è insolito

I sintomi che sono stati segnalati al Ministero sono più o meno quelli che tutti conosciamo. Rispetto alle altre varianti, però, si manifestano per meno tempo. C’è uno che, in questo periodo, è rilevato particolarmente. Ci riferiamo al dolore alle ginocchia che è stato segnalato addirittura nei bambini. Dall’altra parte, però, questo sintomo dura alcuni giorni, massimo due.

Tra le prime segnalazioni della nuova variante, si è sottolineato anche un sintomo legato al dolore lombare. Più in generale si parlava di dolore muscolare. In questa variante, però, molto comune è la febbre che può raggiungere anche temperature alte. Altro sintomo comune è la rinorrea e mal di gola. Quindi, abbiamo naso che cola, tosse e mal di gola. Questi ultimi sintomi si sono collegati a tutte le varianti che sono state scoperte ad oggi.

Per quanto riguarda la perdita del gusto e dell’olfatto, questa era molto rara nella variante Omicron 4. Questo particolare sintomo era tra i più diffusi ad inizio pandemia e la ritroviamo nei pazienti che sono legati al Long Covid. Con la variante Covid Omicron 5 questo sintomo è meno comune. Con solo una persona su cinque che lo ha evidenziato. Chiudiamo con la stanchezza, anche questa si lega a tutte le varianti conosciute. Il senso di essere stanchi anche nell’esecuzione di normali attività.

Le informazioni di questo articolo hanno solo scopo divulgativo. Sono dati riportati da fonti di settore. Non hanno la pretesa di sostituire il consulto dal medico di fiducia o dello specialista. Inoltre, tali informazioni non si sostituiscono a diagnosi o piani terapeutici.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo