Dieta lampo, perdi i chili senza riprenderli: ecco come fare

La tanto minacciosa “prova costume” sta per avvicinarsi e non sei in forma per la spiaggia? Tranquilla, c’è una dieta lampo che ti consente di perdere chili, ma senza rimetterli dopo: ecco qual è.

I mesi invernali sono quelli in cui, in genere, ci si lascia andare a tavola più facilmente. Ma poi bisogna fare i conti con l’estate e la prova costume che ci mette sempre una grande ansia. Per questo motivo in molti sono alla ricerca sempre di un metodo veloce ed efficace per perdere più chili possibili in poco tempo. Non tutti sanno che seguendo una dieta è possibile farlo in modo intelligente.

dieta lampo
fonte foto: AdobeStock

Non esiste un modo veloce per perdere massa grassa, questo lo ha detto la nutrizionista Falvia Bernini alla Gazzetta dello Sport, dove ha spiegato che per perdere chili ci vuole un lungo percorso ed una dedizione intensa. Una vera e propria strategia che possa mettere il punto di inizio verso una forma fisica importante. Secondo quanto rivelato, nelle prime settimane di dieta lampo, le persone che hanno un evidente sovrappeso, possono perdere tanti chili. 

Si stima che possono perdere da 1 a 1,5 kg a settimana, anche se non si tratta di vero e proprio grasso, bensì di liquidi in eccesso che vanno smaltiti subito. Ma qual è il metodo più efficace per perdere peso? È senza dubbio quello di tagliare le calorie nella propria dieta. Andiamo a vedere di che cosa si tratta e in che cosa consiste. 

Dieta lampo, un fisico perfetto per la prova costume: ecco come tagliare le calorie

Tante persone provano di tutto pur di riuscire a perdere qualche chilo prima della prova costume. Uno dei regimi alimentari più gettonati è la dieta 16/8, cioè il digiuno intermittente. Ma per coloro che hanno intenzione di ottenere dei risultati in modo semplice, quello che bisogna fare è tagliare le calorie.

Ma bisogna stare attenti perché non devono essere più di 500 Kcal, altrimenti si rischia di andare ad intaccare la muscolatura. Ad esempio, come viene sottolineato sulla Gazzetta, una donna che di norma ha una dieta di 1800 Kcal, deve seguire un regime di 1300 Kcal, anche se è consigliabile di seguirlo per un breve tempo e non a lungo termine, sottolinea la Bernini.

Quello che è importante per il futuro e per non rimettere i chili persi è quello di fare una dieta equilibrata, senza escludere alimenti. Un regime che sicuramente sarà incentrato sulle proteine, ma che non deve essere troppo restrittivo o detox. È fondamentale, inoltre, l’attività fisica che deve essere un mix tra quella aerobica (corsa, camminata, cyclette) a quella anaerobica (pesi, addominali, ecc.) per preservare la massa muscolare e migliorare l’insulino-resistenza.

Che cosa bisogna mangiare? È importante eliminare tutti i cibi più grassi e poveri di nutrienti, come merendine, snack, patatine, cioccolato, dolci, alcol. E bisogna prediligere tutti quei cibi più magri come carni bianche, pesce, uova, legumi, cereali integrali. È importante, inoltre, consumare in abbondanza frutta e verdura per il grande apporto di fibre e simbolo della dieta mediterranea.

Questo sarà un percorso lungo, soprattutto per chi deve perdere un bel po’ di chili. Quindi magari non si avrà un fisico perfetto questa estate, ma sicuramente potrà sfoggiarlo nella prossima bella stagione, se seguirà un giusto ed intelligente regime alimentare. 

(Le informazioni che sono scritte in questo articolo hanno solo uno scopo divulgativo. Si tratta di notizie prese da studi e dichiarazioni scientifiche o che sono state pubblicate su riviste mediche. Pertanto, non vogliono essere un sostituto di un consulto medico specializzato. Si consiglia quindi di non prendere queste informazioni per formulare trattamenti o diagnosi).