Mascherine, pronta la proroga? Arriva un primo obbligo dal 15 giugno

Si continua a parlare delle mascherine. Tante le valutazioni in corso ma ci sarebbe già un primo obbligo che ci sarà dopo il 15 giugno. I dettagli.

Ci si avvicina sempre di più alla data del 15 giugno. Un data che cambierà sicuramente alcune regole che sono in vigore ora. Uno dei tempi più caldi, però, resta l’uso o meno della mascherina a chiuso. Infatti, dal 15 giugno dovrebbe terminare l’obbligo nei luoghi al chiuso.

Mascherine, proroga
AdobeStock

Sul tema delle mascherine, però, si continua a dibattere. Se da una parte, il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa ha parlato di totale eliminazione. Più caute, sono state le parole di Roberto Speranza che non ha negato una eventuale proroga per quanto riguarda i mezzi di trasporti.

Insomma, il tema è sicuramente molto caldo. Le valutazioni sul tavolo sono ancora in corso. Anche se sulle mascherine obbligatorie potrebbe comunque cambiare tutto. Da come vediamo, la situazione è in evoluzione. Ci saranno di certo nuove regole ma, intanto, il Tar del Lazio ha svelato il luogo in cui la mascherina sarà obbligatori. Anche dal 15 giugno. Andiamo nei dettagli della vicenda.

Mascherine, la decisione del Tar del Lazio: obbligo per esami di terza media e maturità

Come abbiamo visto, sul tema delle mascherine ci sono ancora delle valutazioni da fare. Al momento, però, è arrivata una decisione dal Tar del Lazio che non lascia dubbi. C’è stata la conferma che durante gli esami di terza media e maturità si dovrà avere la mascherina. Quindi, ci sarà l’obbligo in questo caso.

In questi ambiti, quindi, la misura restrittiva sarà ancora in vigore. Il Tar del Lazio ha considerato legittima l’ordinanza del ministero della Salute. L’ordinanza riguardava l’obbligo di mascherina FFp2 per gli studenti di terza media e quinto superiore che sono in procinto di fare gli esami. A tal proposito, Roberto Speranza al Corriere della Sera era stato molto chiaro. Il ministro, infatti, non ha mai parlato di eliminazione dell’obbligo per gli esami.

Se per gli esami ci sarà l’obbligo diverso è il discorso su altri ambiti. Lì, come detto, le valutazioni sono in corso e le decisioni ancora da prendere. Ma, dato il prossimo referendum, molti si chiedono come ci si debba comportare. In quel caso non c’è nessun obbligo ma la mascherina è fortemente raccomandata. Quindi, dalla circolare diffusa ai prefetti la mascherina è consigliata ma l’obbligatorietà viene esclusa. Mentre mercoledì 15 giugno ci sarà la decisione finale che riguarderà i mezzi di trasporti locali e a lunga percorrenza. Insomma, ancora pochi giorni e potremmo avere un quadro decisamente più chiaro su questo tema. Vedremo quale parte avrà la meglio tra chi la vuole eliminare al 100% e chi, invece, vuole andarci piano.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base