Lotteria degli scontrini, cambia tutto: adesso si può vincere di più

È cambiata la lotteria degli scontrini, la nuova formula è più vicina ai classici gratta e vinci ed è possibile vincere premi istantanei. Ecco che cosa dicono le regole del nuovo meccanismo. 

La manovra di governo è pronta a cambiare i premi e le estrazioni per tutte le persone che intendono partecipare alla lotteria. La decisione dell’esecutivo italiano è arrivata dopo il flop della misura politica che è stata introdotta all’inizio del 2021. Andiamo a vedere in che cosa consiste e le regole che bisogna sapere in merito.

Lotteria degli scontrini

La lotteria degli scontri è di grande interesse popolare, per questo le novità interesseranno gran parte di individui. Il motivo di questo cambiamento è perché tale lotteria non è riuscita nell’obiettivo di contrastare l’evasione fiscale, con l’installazione di pos ed emissione di ricevute fiscali da parte dei commercianti.

A questo, si aggiunge anche il fatto che l’interesse dei cittadini per la lotteria è stato minore del previsto, come si legge sul portale Money.it. Il motivo che ha spinto le persone ad allontanarsi è per via del meccanismo complicato. Questo soprattutto da parte di colore che sono meno tecnologici e quindi hanno difficoltà nell’utilizzo di strumenti come smartphone, app e carte di credito. E allora andiamo a vedere quali sono le novità.

Lotteria degli scontrini: ecco tutte le novità

L’obiettivo del governo è quello di rilanciare la lotteria degli scontri e per questo pare che ci sia una norma già scritta, come ha riferito il sottosegretario all’Economia Federico Freni. Sembra proprio che i nuovi provvedimenti dovranno abitare nel prossimo DL Semplificazioni, anche se era stato già annunciato quando è stato introdotto il decreto Pnrr.

Secondo quanto è emerso in prima battuta, la nuova lotteria dovrebbe essere molto più simile ad un gratta e vinci. L’dea dell’esecutivo è quello di rendere il gioco istantaneo e renderlo più attraente agli occhi dei consumatori. Poco dopo aver pagato alla cassa si scopre subito se si è stati fortunati oppure no, senza dover aspettare.

L’atra possibilità che il governo sta vagliando è quella di rendere la lotteria un sistema misto. I premi potrebbero essere istantanei (come i gratta e vinci), ma anche far rimanere alcune estrazioni in differita, il meccanismo così come è conosciuto oggi e quindi non stravolgere del tutto chi è abituato alle regole attuali.

Per quanto riguarda l’entrata in vigore, questa è ancora in dubbio. Se le nuove regole dovessero essere inserite nel decreto Pnrr, la lotteria rinnovata potrebbe essere introdotta anche a luglio. Altrimenti si deve aspettare ancora un po’.

La modalità per l’adesione, invece, non subirà dei grandi cambiamenti. Le persone devono registrarsi sempre con il codice fiscale al portale per avere il codice identificativo che lo porta ad essere abbinato agli strumenti di pagamento digitale. Questo perché per partecipare è importante acquistare con carte e bancomat.