Vuoi investire sulle criptovalute? Ecco la top 5 di mercato

Il mondo delle criptovalute non è semplice. Dall’altra parte, c’è tanta voglia di investire in questo universo. Ecco la top 5 di mercato.

Con il corso del tempo, il settore delle criptovalute ha preso sempre più piede. Non tutto si riduce ai nomi conosciutissimi come Bitcoin ed Ehereum. L’universo della moneta digitale ha visto l’entrata in scena di tantissimi progetti che hanno attirato l’attenzione. Portano ad investire sempre più importanti cifre.

Criptovalute
AdobeStock

In questi ultimi anni, investire nelle criptovalute è stata volontà di tantissime persone. Si parla, infatti, di uno dei maggior trend finanziari. Un aspetto impossibile da sottovalutare e che porta gli esperti a sottolineare come questo filone sia destinato a durare ancora anni. Cosa dimostrata da aziende e altre realtà che stanno adottando proprio questo sistema come nuova forma di pagamento.

Il discorso criptovalute, quindi, è sempre molto caldo. Qualche mese fa abbiamo analizzato una sconvolgente rivelazione in cui si parlava di Bitcoin come arma cinese. In questo caso, invece, si farà luce sulle 5 migliori criptovalute su cui è possibile investire in questo momento. Andiamo a vedere le migliori del 2022.

Criptovalute, quale scegliere? La top 5 del mercato

Come detto, il mondo delle criptovalute è davvero ampissimo. Cosa che porta ad una difficoltà di scelta, per gli individui poco esperti, davvero alta. La prima che possiamo citare tra le migliore è Lucky Block. Tale moneta si posiziona nel settore dei giochi online. E, secondo molti, sarebbe uno degli investimenti più affidabili da fare. Il token opera, almeno fino ad oggi, solo sulla Binance Smart Chain. Persto, però, ci sarà una versione 2.0 disponibile sulla blockchain di Ethereum. Dal suo lancio, il valore è arrivato a toccare un valore di 75 volte il prezzo pre-lancio.

La seconda criptovaluta è DeFi Coins. Il token rappresenta l’elemento principale per poter fare scambi sulla piattaforma DeFi Swap. Il sistema si lega alla possibilità di convertire criptovalute, acquistare e ottenere profitti tramite sistemi come lo staking, lo yield farmin. La differenza tra i due sistemi è che il primo richiede il deposito di una sola criptovaluta. Il secondo, invece, il deposito dello stesso valore, di solito dollati, di una coppia di monete digitali.

Passiamo poi ad una moneta nata attraverso un meme di internet: Dogecoin. Token sul mercato dal 2013 ma ascesa che si è verificata nel 2021. Si pensi che è riuscita ad imporsi, come capitalizzazione di mercato, tra le prime 5 criptovalute. Un progetto che, molto spesso, è stato collegato ad Elon Musk che non ha mai fatto mai mistero di apprezzare la moneta. Tanto che il prezzo è stato influenzato dai suoi tweet. E, inoltre, il toker DOGE viene utilizzato per vari servizi. Tra cui l’acquisto dei prodotti Tesla.

La quarta criptovaluta da attenzionare è Algorand. Questa è la criptovaluta che vuole unire alcune caratteristiche come decentralizzazione, velocità di elaborazione delle transazioni e approccio più green per il discorso energetico. Attualmente, la moneta digitale si attesta al 34esimo posto nella classifica generale. Molti esperti parlano di una possibile crescita entro la fine dell’anno.

Chiudiamo con la criptovaluta Tether. Questo è un progetto diverso dalle criptovalute che abbiamo viste. Qui si  parla di una stablecoin. In questo caso, il prezzo si lega all’inflazione di una valuta fiat. Inoltre, è ancorata al dollaro statunitense. Segnando delle caratteristiche diverse dalle solite criptovalute. Essendo stablecoin può essere “bloccata” in staking così da massimizzare i guadagni tramite degli investimenti sul lungo periodo.

Le informazioni di questo articolo hanno solo scopo divulgativo. Non vuole in essere una guida per condurre ad un investimento su una o sull’altra criptovaluta. L’articolo, quindi, non si presta in alcun modo ad essere indicazione unica per questo settore.