Terremoto, scossa in Italia: ecco le città vicine all’epicentro

Terremoto, avvertita una scossa a largo della costa italiana: in quali città è stato avvertito? Tutte le informazioni dall’INGV.

Nella giornata di oggi, 23 maggio 2022, è stata registrata una scossa di terremoto nel Sud Italia: in quali città è stata avvertita?

terremoto scossa
foto Adobe Stock

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia monitora costantemente l’attività sismica in Italia e nel resto del mondo tenendo la popolazione aggiornata costantemente sulla situazione. Qualora vi sembraste di avvertire una scossa di terremoto il loro sito è la fonte più attendibile alla quale riferirsi.

Negli ultimi giorni l’attività sismica ha riguardato alcune zone del mondo particolarmente sismiche come le Filippine, nel quale ci sono stati dei veri e propri attimi di paura per la popolazione locale.

Oggi la sala sismica di Roma ha registrato delle scosse a largo della Sicilia: ecco quanto sono state forti e la profondità del sisma.

Terremoto, scossa nel Sud Italia: è successo a largo della Sicilia

Stamattina, precisamente alle 3:55, ora italiana, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato una scossa di terremoto di magnitudo ML 3.1 nella zona della costa siracusana.

Il terremoto è avvenuto a 16 chilometri profondità e alle coordinate geografiche precise (lat, lon) 36.413015.4680. Fortunatamente è avvenuto a largo della costa di Siracusa e nessun comune italiano si trova nel raggio di 20 km dal punto dov’è stato registrato l’epicentro del sisma.

Le città più vicine alla zona sono Siracusa, che si trova a 74 km, Modica distante da quel tratto 80 km e Ragusa a 87 km. Per fortuna pare che il terremoto non sia stato avvertito dalla popolazione di queste città siciliane. Come sempre, tuttavia, l’Istituto Nazionale si attiva e tiene la popolazione aggiornata soprattutto perché potrebbero avvenire altre scosse di assestamento.

C’è particolare attenzione visto che circa un mese fa proprio la città di Siracusa è stata colpita da un sisma che ha creato diversi disagi. Il terremoto del 15 aprile era avvenuto nella stessa zona ma aveva una potenza di 4.2 magnitudo ed era a 33 chilometri di profondità.

Quella volta il sisma aveva fatto spaventare la popolazione e molti sono stati svegliati e si sono riversati in strada. Fortunatamente non sono stati registrati danni per quella scossa ma solo tanta paura e apprensione in moltissime città e cittadine siciliane e anche calabresi.

 

 

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base