Terremoto, potentissima scossa: è allarme tsunami, popolazione in allerta

Terremoto fortissimo si è abbattuto in queste ore. La situazione è ancora molto critica, c’è anche il rischio tsunami. Tutto i dettagli.

Si ritorna a parlare di una fortissima scossa di terremoto. Un evento che sta davvero preoccupando tutta la popolazione locale. Sappiamo molto bene come questi fenomeni non possono che portare ansia e fortissima agitazione. Nel corso dell’umanità ci sono stati tantissimi episodi di questo tipo. Eventi che hanno segnato in maniera molto dolorosa le varie popolazioni.

Il sisma si è nell’Oceano Pacifico e ha completamente scosso una particolare isola australiana. Il terribile terremoto si è verificato poche ore fa. Nella notte tra mercoledì e giovedì ora italiane. Un fenomeno che ha toccato anche altre zone che sono presenti lì.

A tal proposito, tra le zone toccate c’è stata anche il Giappone. Mentre, in questo caso, la zona toccata è stata l’isola Macquarie situazione proprio nell’oceano pacifico e molto vicina all’Australia. Paura e tensione si sono facilmente diffusi nella popolazione locale. Andiamo a vedere, ora, tutti i dettagli del sisma e come stanno procedendo le cose.

Terremoto in Australia: tutte le informazioni del sisma

Secondo quanto riportato il terremoto avrebbe avuto una potenza di magnitudo di 7.4. Il sima ha segnato una profondità di 29,3 chilometri e si è verificato nei pressi dell’isola Macquarie. Tale isola si trova nella zona sud-occidentale, a metà strada tra l’Antartide e la Nuova Zelanda.

La situazione, però, è ancora tesissima. Il Joint Australian Tsunami Warning Center, infatti, ha confermato l’allerta tsunami per l’Australia. Si pensi che l’isola si trova a poco meno di 1500 chilometri a sud-est della Tasmania. Questa isola, inoltre, è spesso meta anche di molti ricercatori. Oltre ad essere stata dichiarata patrimonio dell’UNESCO per la sua bellezza naturale e selvaggia, segnata da una concentrazione di pinguini e foche.

Nella storia, l’isola Macquarie ha subito anche altri eventi di questo tipo. L’isola nel 1989 fu colpita da una scossa di magnitudo 8,2, nel 2004, invece, fu di 8,1. E, proprio l’anno scorso, Melbourne fu colpita da una scossa di 5,9 di magnitudo. Evento che causò gravi danni agli edifici con conseguente interruzione della corrente elettrica. Con i cittadini che si sono portati in salvo. Con epicentro a Mansfield, situata a nord-est di Melbourne.

Le zone che abbiamo citato, quindi, hanno vissuto dei momenti durissimi. Come detto, l’allerta è ancora massima dato il pericolo tsunami e la situazione potrebbe cambiare nelle prossime ore. Di certo, le autorità locali sono in guardia e pronte ad intervenire in qualsiasi caso. Al momento, però, non si sono segnalati particolari disagi. Di certo le popolazioni locali vivranno questo momento con profonda angoscia e tensione.

Isola Macquarie
Google Maps