Il Volo, Gianluca Ginoble ‘sostituito’: la scelta spiazza i fan, ecco cosa è successo

È arrivata una notizia sconcertante e triste per molti fan del noto trio italiano Il Volo. Gianluca Ginoble verrà sostituito. Ecco che cosa sta succedendo e come stanno le cose.

Il famoso gruppo italiano è molto atteso al Pala Alpitour di Torino per la seconda semifinale dell’Eurovision Song Contest 2022. Una competizione a cui hanno partecipato nel 2015 con il brano Grande Amore. Durante la serata, infatti, è prevista una loro esibizione. Ma la notizia sconcertante è che Gianluca non ci sarà.

il volo gianluca
fonte foto: Ansa

È considerato uno dei maggiori gruppi italiani, nonché uno dei più famosi al mondo. I ragazzi de Il Volo in questi anni si sono distinti per la loro straordinaria vocalità, riuscendo a conquistare milioni di persone in tutte e cinque i continenti. Proprio per questa loro fama e notorietà internazionale, sono tra gli ospiti più attesi alla kermesse musicale europea.

I tre ragazzi, in queste settimane, hanno preparato nei minimi dettagli la loro partecipazione all’Eurovision 2022 che si svolge a Torino. Ma a ribaltare i piani è la notizia che Gianluca Ginoble non ci sarà. Il baritono non salirà sul palco accanto a Ignazio Boschetto, Piero Barone e verrà sostituito.

Eurovision 2022, Gianluca de Il Volo positivo al Covid: ecco chi lo sostituisce

Ad essere designati come ospiti speciali della seconda semifinale dell’ESC sono stati proprio i tre ragazzi. Il trio ha preparato a lungo questa loro esibizione, dove riproporranno una nuova versione di Grande Amore, brano che ha conquistato Sanremo ed il terzo posto alla competizione canora europea. Una rivisitazione rock sinfonica, alternata a strofe cantante in italiano e in inglese.

Un momento molto atteso che non vedrà la presenza di Gianluca che è risultato positivo al Covid e quindi non potrà essere presente al Palaolimpico di Torino insieme ad Ignazio e Piero. Per fortuna la loro esibizione non è mai stata a rischio, visto che il vice direttore di Rai Uno, Claudio Fasullo, ha specificato che fin da subito si sono messi all’opera per cercare una soluzione a questo.

Gianluca verrà sostituito non da una persona fisica, bensì dalla tecnologia virtuale, come si legge sul quotidiano La Repubblica. Una idea per fare in modo che Ginoble ci fosse ugualmente ad uno degli eventi musicali più importanti al mondo, i cui favoriti per i bookmakers quest’anno sono gli ucraini.

Per quanto riguarda le condizioni di salute del baritono, possiamo dire che queste non sono preoccupanti, visto che non ha sintomi. Ciò che invece desta un po’ di timore ai fan è il fatto che da domenica 15 maggio il trio partirà ufficialmente per il tour mondiale “Il Volo sings Morricone and more”. Ci auguriamo che Gianluca si riprende presto.