Terremoto, fortissima scossa nella notte: allerta massima

Fortissima scossa di terremoto nella notte italiana. La terra ha tremato nuovamente e lo ha fatto in maniera potentissima. Ecco i dettagli.

La storia ci ha insegnato che quando si verifica un terremoto bisogna solo sperare che vada tutto bene. Le eventuali conseguenze possono essere davvero devastanti. Soprattutto se siamo in presenza di una fortissima scossa. Nel corso del tempo ci sono stati vari disastri di questo tipo.

Terremoto

Il terremoto è un fenomeno imprevedibile. Ancora oggi non si hanno strumenti che permettono di anticipare l’avvento di questo fenomeno. Cosa che rende ancora più drammatico l’eventuale impatto. Per questo motivo, quando arriva, il terrore si innesca immediatamente. Anche se si tratta di una scossa con una potenza di basso calibro.

Come possiamo intuire, quando si verifica lascia sempre qualcosa dentro ognuno di noi. Pochi giorni fa, è stato ricordato un momento in particolare di un terremoto che ha cambiato tutto. Segno di come, ogni evento, riesca ad arrivare nelle profondità nell’animo umano. Lasciando un marchio che non andrà più via. Una durissima scossa si è verificata nella notte. Una di quelle che non lascia, nel breve periodo, nessuna tranquillità. Ecco dove si è verificata.

Terremoto, pesantissima scossa in New Caledonia: i dettagli

Puntuale come sempre, la Sala Simica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Roma ha segnalato la pesante scossa. Questa si è verificato nella zona New Caledonia Sea con una potenza di magnitudo 6.0. Una scossa davvero pesantissima e che non lascia affatto tranquilli. Il sisma si è verificato alle 5:13 ora locale mentre in Italia erano le 7:13.

Le coordinate del terremoto (latitudine e longitudine) sono: -22.9920, 170.9660 con una profondità di 14 chilometri. L’evento ha coinvolto varie isole come Viti, Tonga e Vanuatu Por Vila. Tutte in prossimità dell’Oceania. Come rilevato dalla sala sismica l’epicentro si è verificato nell’Oceano e non si sa se le isolette siano state colpite in qualche modo.

Insomma, al momento pare che la pesante scossa non abbia avuto alcun impatto sulle zone vicine. Non si sono segnalati alcuni problemi e pare tutto stia rientrando nel corso di queste ore. Da sottolineare che la zona non è solo a rischio per i terremoti ma anche per gli tsunami. Come possiamo immaginare, la situazione è ancora da monitorare. L’evento non può essere in alcun modo sottovalutato. I vertici politici sanno che la situazione è da tenere sotto osservazione. Cosa che stanno facendo e continueranno a fare nelle prossime ore. Al momento, ripetiamo, tutto pare sotto controllo e senza che ci siano stati danni.

Zona New Caledonia
Zona New Caledonia