Tv Talk, perché Silvia Motta indossa sempre il turbante?

Come mai Silvia Motta, esperta del programma televisivo Tv Talk, ha la consuetudine di indossare un turbante? Ecco tutte le informazioni a riguardo.

Tra i volti più importanti della trasmissione televisiva Tv Talk, sicuramente uno che non passa inosservato è quello di Silvia Motta.

Silvia Motta

 

Il pubblico televisivo ha imparato a conoscerla grazie al suo apporto davvero importante all’interno del programma, poiché il suo compito principale è quello di raccogliere varie informazioni riguardanti i dati d’ascolto dei programmi.

Un particolare della donna ha sempre riscosso un grande curiosità da parte del pubblico, e riguarda il suo look.

La Motta infatti da sempre appare sul piccolo schermo con indosso coloratissimi e bellissimi turbanti. Ma da cosa è dipesa questa decisione della donna? Ecco tutte le informazioni.

Ambra Angiolini a Tv Talk, lo sfogo dopo il flop della fiction

Silvia Motta, il motivo del turbante

Tutti i seguaci della trasmissione televisiva Tv Talk sicuramente sapranno chi è Silvia Motta, e avranno anche fatto caso al dettaglio che riguarda il look, cioè il suo indossare costantemente un turbante.

All’interno del programma condotto da Massimo Bernardi insieme a Stefano Bucciarelli e Cinzia Bancone, la Motta si occupa di svolgere un approfondimento su temi diversi e mediatici, facendo in particolare un approfondimento sui dati d’ascolto e le varie percentuali di tutti i programmi che vengono trasmessi.

Settimana dopo settimana dunque la Motta fa un’analisi approfondita molto interessante, che incuriosisce sempre il pubblico.

Un’altra grande curiosità però è generata proprio dai turbanti che ormai il pubblico è abituato a vedere sul capo della donna.

Per quanto riguarda questa scelta portata avanti dalla Motta, pare sia dovuta ad una patologia di cui soffre da tempo.

Si tratta infatti di alopecia, un problema che va ad incidere sulla cute portando ad una diminuzione sostanziale dei capelli, che a volte può sfociare in una caduta totale e dunque la loro scomparsa.

Di questo suo problema ne va ha parlato già sui social, spiegando ironicamente che le alternative per questo problema sarebbe stato farsi tatuare la testa, oppure indossare un foulard, ma che quest’ultimo almeno riesce anche a ripararla dal freddo.

Negli anni comunque la donna ha saputo portare avanti una carriera davvero solida iniziando a lavorare per Stream Tv.

Massimo Cannoletta, la vita segreta: ecco cosa fa quando non è in tv

Successivamente la Motta è passata a Mediaset, dove ha lavorato nel dietro le quinte di Tempi moderni di Daria Bignardi, conduttrice che ha anche dovuto affrontare la lotta contro il cancro. Successivamente si è spostata a Sat2000, fino a quando non è approdata al talk show di Rai3.