Morto il cane Musetta a Crotone a causa dei petardi di Capodanno

Morto il cane Musetta a Crotone, si trattava del cane del quartiere che è deceduto a seguito di alcuni petardi lanciati da ragazzini: si tratta di una vera e propria crudeltà.

cane Musetta
foto La Stampa

Ci trasferiamo in Calabria e per la precisione a Crotone dove il cagnolino Musetta amatissimo dal quartiere è stato vittime di alcuni petardi che anticipano la fine dell’anno lanciati da alcuni ragazzi.

Ci troviamo in pieno centro storico, il cane era amato davvero da tutti, non ci stava mai nessuno che non si fermava per dargli qualche carezza o un pò di cibo, di certo la sua mancanza la sentiranno davvero tutti.

La causa è solo l’infinita crudeltà di qualche persona che di certo non ha avuto pietà per sofferenza dell’animale, ma facciamo un passo indietro e cerchiamo di capire cosa è successo nello specifico.

Niente Cucciolo perle feste, continuano le truffe online sugli animali

Cane Musetta morto a Crotone, ecco che cosa è successo

Cane Musetta come detto prima era ormai parte integrante del centro storico di Crotone, tutti nel quartiere amavano l’animale che era diventato parte di una grande famiglia, eppure nelle scorse ore ha trovato la morte.

Il giorno in questione il cane era da poco uscito dalla casa di una signora anziana per fare i suoi giretti che era solito fare quando pare che tutti l’abbiano sentita abbaiare impaurita dai petardi che dei ragazzi stavano facendo esplodere.

E’ stata trovato solo il giorno dopo nonostante fossero in molti a cercarla, pare che la morte si arrivata a seguito dell’impatto con un automobilista che ha anche cercato in tutti i modi di soccorrerla non riuscendoci, il cane è morto in una pozza di sangue.

Botti di Capodanno sono pericolosi? Ecco tutti i rischi

In queste ore gli uomini del Comando di Polizia Locale di Crotone stanno visionando i filmati di tutte le telecamere per cercare di rintracciare gli autori dell’uccisione del cagnolino mascotte del centro storico con un petardo. Azione che si sta svolgendo con particolare intensità in considerazione della ignobiltà del gesto” sono queste le parole che si leggono nel comunicato ufficiale del Comune di Crotone. Staremo a vedere come andrà a finire.