Amazon pronto a spegnere Alexa, ma si tratta di ‘un’altra’: i dettagli

Starebbe per finire l’era di Alexa, con Amazon pronto a porvi fine, ma non si tratta dell’assistente vocale: ecco i dettagli e di cosa si tratta

Amazon pronto a spegnere Alexa, ma si tratta di 'un'altra': i dettagli
Amazon (AdobeStock)

Quando si parla di Amazon, l’attenzione di moltissimi è sempre alta poiché grande è l’interesse sulle questioni che hanno più o meno a che fare con il noto e famosissimo colosso, come ad esempio Alexa: ed in questo caso è proprio di Alexa che si parla, tuttavia di ‘un’altra’ e non dell’assistente vocale, ma ecco i dettagli.

Sono ben noti i servizi e la popolarità quando si menziona Amazon, basti pensare al servizio di spedizione e consegna, a Prime Video quale piattaforma streaming di contenuti per gli abbonati, ma vi è anche un sito, ovvero Alexa.com, che sembrerebbe essere pronto prossimamente alla chiusura.

È bene specificare che tale sito non ha a che fare né riguarda in alcun modo l’altra Alexa, quella con ogni probabilità più nota, ovvero l’assistente vocale, sebbene come spiega vesuvius.it, entrambi sono di proprietà di Amazon.

Se infatti l’assistente continuerà a svolgere le proprie funzioni normalmente, il sito appena citato sembra essere giunto alla fine dopo 25 anni di storia.

Amazon chiude Alexa, ma si tratta del sito e non dell’assistente vocale

Come detto, c’è sempre grande curiosità ed attenzione dunque, quando si parla di Amazon e a maggior ragione quando si fa cenno ad Alexa, il noto assistente vocale sempre più diffuso ed utilizzato dagli utenti ma che, è bene sottolineare nuovamente, non è la protagonista

Ad esserlo invece è il sito Alexa.com, che come spiega Vesuvius.it, offriva servizi importanti e permetteva di analizzare il traffico di un sito web e di attestarne la relativa popolarità. La sua nascita, si legge, risale a 25 anni circa, in un periodo in cui non vi era la medesima concorrenza che c’è oggi, in quel settore.

LEGGI ANCHE >>> Amazon, la novità sorprende: rivoluzione nei pagamenti

Sembrerebbe che via via, con il trascorrere del tempo, l’influenza del sito sia andata calando e per tale ragione sarebbe arrivata la scelta della chiusura dello stesso sito.

Vesuvius.it spiega che a partire dal dicembre 2021 non sarebbe più possibile siglare nuovi abbonamenti al servizio, ma che tra un po’, ovvero dal primo maggio 2022, il sito sarà chiuso in via definitiva.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base