Digitale terrestre: è possibile vedere la TV senza decoder? Le alternative

Aria di cambiamenti anche per il digitale terrestre. A farne le spese i dispositivi troppo vecchi. Molti si chiedono se si può vedere la TV senza decoder.

Tv senza digitale terrestre (AdobeStock)
Tv senza digitale terrestre (AdobeStock)

Tra i tanti problemi dell’ultimo periodo si è aggiunto anche il progressivo cambiamento delle frequenze del digitale terreste. Un problema minore rispetto ai tanti altri ma che può toccare le finanze dei consumatori. Infatti, da quanto si è letto le trasmissioni non verranno viste da chi ha apparecchi troppo vecchi. Un problema non di poco conto se si hanno tanti dispositivi di questo tipo in casa.

Questo ha portato tante persone a chiedersi se ci fosse un’alternativa. Un dispositivo in grado di trasmettere programmi televisivi ma senza digitale. Con  l’avanzamento della tecnologia, la risposta non poteva essere che sì. Infatti ci sono le cosiddette piattaforme di streaming.

Oggi, queste, sono sempre più presenti. Da Netflix, in poi, si possono guardare tanti contenuti. Film, documentari, serie TV, tutte a disposizione tramite un abbonamento mensile. Tali evoluzioni ha fatto muovere in questa direzione anche l’emittenti nazionali. Ecco, allora, come guardare la TV senza decoder.

Come guardare la TV senza digitale terrestre?

Da come possiamo capire, si può guardare la Tv senza digitale. Cosa importante da sottolineare è che non sempre è richiesto un abbonamento. Quindi, basterà scaricare l’applicazione, registrarsi e godersi lo spettacolo. Le piattaforme RaiPlay Mediaset Infinity e Discovery+ sono sotto gli occhi di tutti. Queste possono essere guardare ovunque. Tramite smartphone, tablet o pc.

Entrambe le piattaforme non richiedono un abbonamento e sono facilissime da utilizzare. Inoltre, non danno la possibilità di guardare solo programmi live. A disposizione c’è anche la sezione on demand. Questa da la possibilità di avere un archivio passato da cui attingere. Chiunque volesse recuperare programmi passati lo potrà fare con una certa facilità. Si ricordi, però, che alcuni programmi potrebbero non essere disponibili per una questione di diritti televisivi.

LEGGI ANCHE >>> Canone RAI, si paga anche con tablet e smartphone? L’inevitabile verità

Anche sulle piattaforme è possibile trovare della pubblicità. Spesso questa è inserita all’inizio e alla fine ma non è escluso ci sia anche durante la trasmissione. Come vediamo, lo streaming non solo è una buona alternativa ma sta prendendo sempre più campo.