Cambiare vita, quali sono le città migliori? In top ten non ci sono le italiane

Almeno una volta nella vita si è pensato di cambiare vita. Sicuramente tale pensiero ha portato una riflessione sulle città. Ecco quali sono le migliori.

Cambiare vita, città (AdobeStock)
Cambiare vita, città (AdobeStock)

La vita, per la maggior parte delle persone, è fatta di routine e monotonia. I pensieri sul cambiare vita sfiorano davvero tutti. Dal pensiero poi si passa sulla città in cui piacerebbe trasferirsi. Come sappiamo, però, realizzare il tutto non è affatto semplice. Tale processo viene realizzato solamente da poche persone. Questo perché, cambiare tutto sarebbe un rischio che non tutti possono permettersi.

Ripartire da zero, trovare una sistemazione adeguata, un posto lavorativo non è semplice. Ma su questo discorso, ci viene in aiuto InterNations. Questa è la più grande comunità di espatri al mondo. La classifica che si andrà a vedere è stata fatta in base a vari criteri. Questi riguardano la qualità della vita, sistemazione, lavoro e costo della vita locale.

Cambiare vita: Italia lontana dalla top ten

Non ci resta, dunque, vedere questa classifica delle città in cui varrebbe la pena cambiare vita. Una top ten non affatto scontata e che potrebbe dare qualche nome inaspettato. Ecco la classifica delle 10 città secondo l’Expat City Ranking 2021.

  1. Kuala Lumpur: la capitale della Malesia per il 75% degli espatriati la città si presenta accogliente. Il 78% si è adattato con facilità alla cultura locale. Inoltre, le persone del luogo sono molto cordiali e gli alloggi hanno prezzi accessibili. La situazione finanziaria delle persone è reputata soddisfacente;
  2. Malaga: il secondo posto è di una città spagnola che non ti aspetti. La maggior caratteristica è rappresentata dal costo della vita. Poi ci sono i prezzi degli alloggi accompagnati dall’essere facilmente raggiungibili. Anche qui le persone del luogo sono accoglienti e disposte a fare amicizia;
  3. Dubai: per molti, il 94%, è la città più facile in cui vivere senza parlare la lingua del poco. Anche accoglienza della popolazione è molto buona;
  4. Sydney: ad un passo dal podio troviamo la città australiana. Questa mostra una buona qualità della vita. Chi si è trasferito è soddisfatto del tempo libero e delle cure mediche. Anche il clima e meteo viene sottolineato dal 95% delle persone;
  5. Singapore: in questo caso viene sottolineato l’aspetto di stabilità politica. Addirittura il 99% delle persone ha affermato di sentirsi in una città sicura;
  6. Ho Chi Minh City: qui ci troviamo in Vietnam. Il sesto posto viene raggiunto grazie al costo della vita. Il 75% ha confermato di vivere degnamente con il reddito familiare. Si arriva al 77% delle persone che ritengono soddisfacente la situazione finanziaria;
  7. Praga: nella capitale della Repubblica Ceca si trovano ottime offerte di lavoro e di carriera. Caratterizzata da un buon equilibrio tra vita professionale e privata;
  8. Città del Messico: il 93% degli intervistati ha affermato di essere ben accolto e che ha una buona sintonia con i locali. l’80% si sente a casa e il 67% è contento della vita sociale;
  9. Basilea: La città svizzera è apprezzata per la qualità della vita urbana. Il 100% degli intervistati apprezza particolarmente i trasporti e la sicurezza e politica;
  10. Madrid: La classifica si chiude con la capitale spagnola. Apprezzato il clima e le offerte di svago. L’85% ha trovato semplice adattarsi alla cultura locale. Mentre l’81% si sente a casa.

LEGGI ANCHE >>> Natale 2021, come addobbare e decorare l’albero e casa: spunti e idee

Come vediamo non ci sono città italiane nella top ten stilata. Le uniche due che compaiono nell’indagine sono Roma e Milano. Il maggior problema, sentendo gli intervistati, è che entrambe danno sbocchi professionali poco interessanti. In aggiunta, ci sono scarsissime possibilità di fare carriera.