Poste, come funziona e come scaricare l’app: la guida completa per fare tutto da casa

Estremamente utile e ricca di funzionalità, come e dove scaricare l’app delle Poste e come funziona? I dettagli e cosa c’è da sapere

Poste, come funziona e come e dove scaricare l'app? Tutte le info
Pensioni dicembre con Poste Italiane (AdobeStock)

Con l’avvento della tecnologia e l’utilizzo sempre più diffuso di app sullo smartphone, sono in tantissimi ad aver scaricato e ad utilizzare l’app delle Poste, e in molti potrebbero chiedersi come fare, come cioè questa funzioni, come e dove scaricarla: tutti i dettagli al riguardo.

Proprio come le altre applicazioni per smartphone e tablet, anche quella BancoPosta è importante da avere ‘sottomano’ e sullo schermo e occupa poco spazio, un dettaglio di non poco conto in virtù del fatto che la memoria dei dispositivi non è infinita.

La stessa app ha, una volta scaricata, moltissime funzionalità e risulta essere pratica e veloce per compiere ed accedere ad una serie di operazioni in tutta comodità. L’app in quesitone è disponibile su Google Play e su App Store, e si può accedere ai link in questione riportati dalla pagina dedicata sul sito poste.it.

App Poste, come funziona BancoPosta: servizi e funzionalità

Il tema della tecnologia e delle app sullo smartphone o sul tablet desta sempre grande attenzione poiché, proprio come accade con BancoPosta e le altre app di Poste Italiane, tali applicazioni permettono di di avere sottomano e in modo comodo e veloce una serie di servizi e funzionalità.

Dopo averla scaricata infatti, anzitutto l’utente ha la possibilità di controllare saldo e lista movimenti del conto corrente BancoPosta, ma anche delle Postepay, prepagate e carte di credito, nonché Buoni e Libretti.

L’app permette mediante “le tue spese”, si legge sul sito di Poste Italiane, di poter dare un’occhiata ad entrate e uscite ordinate per categorie. Allo stesso modo, vi è la possibilità di effettuare, si legge, bonifici, postagiro e girofondi verso i propri libretti, ma anche pagare bollettini e ricaricare la prepagata Postepay, potendo accedere anche a funzioni automatiche impostando frequenza e soglia. Possibile anche ricaricare la SIM.

L’applicazione consente all’utente di accantonare denaro grazie al Salvadanaio, se si in possesso di un Libretto Smart, un conto o una Postepay Evolution, e di dare vita ad obiettivi di risparmio.

Attraverso l’app si possono autorizzare operazioni su siti web e sui siti di Poste Italiane, si legge sulla pagina dedicata sul portale di Poste Italiane, mediante Codice PosteID, fingerprint o FaceID.

Inoltre, è possibile anche controllare i conti di altre banche usufruendo della funzionalità del servizio di informazioni sui conti.

Queste, sono alcune delle funzionalità a cui l’utente può avere accesso, se ne ricordano altre come ad esempio pagare il bollo per auto e moto, trovare i negozi più prossimi che aderiscono a ScontiPoste, guadagnare sconti in cashback sulle prepagate, carte di debito Postepay e Bancoposta e molto altro ancora.

LEGGI ANCHE >>> Da Postepay a Postepay, trasferire soldi: il dettaglio poco noto

Tutte le info sono disponibili nel particolare sulla pagina di riferimento sul sito di Poste Italiane, ed è opportuno ed importante consultarlo per scoprire altri preziosi dettagli, così come nel caso di ogni eventuale dubbio e per ogni chiarimento, contattare o recarsi in una delle sedi per approfondire l’utilizzo delle app,, le istruzioni, rivolgendosi agli esperti e specialisti.