Da Postepay a Postepay, trasferire soldi: il dettaglio poco noto

Trasferire soldi da postepay a postepay, come funziona e quanto? I dettagli al riguardo e di che cosa si stratta in particolare

Da Postepay a Postepay, trasferire soldi: il dettaglio poco noto
Denaro (fonte foto: AdobeStock)

Sono tantissimi coloro che usufruiscono della Postepay, una opzione estremamente valida e utile e per l’appunto molto diffusa: ma come funziona il trasferimento dei soldi da postepay a postepay, quali sono le cifre? I dettagli e cosa bisogna sapere a tal proposito.

Quando si parla di denaro l’attenzione di tutti è comprensibilmente molto alta, a maggior ragione se tale discorso viene associato alle carte e ai meccanismi inerenti al trasferimento dei soldi.

Come noto, le nuove tecnologie hanno portato e stanno portando grandi cambiamenti in diversi aspetti della vita quotidiana, basti pensare ai social per quanto riguarda la comunicazione, ma anche ad altri campi come quello degli acquisti online, per citarne uno.

Sono in tanti che optano per l’utilizzo delle carte per effettuare pagamenti per questa e per altre ragioni, e tra le opzioni in questione vi è di certo la Postepay, ritenuta una alternativa molto valida alle tradizioni carte di credito.

Da Postepay a Postepay, trasferire soldi: quanto, cifre e come funziona

Attenzione sempre alta da parte di moltissimi, dunque, quando si parla del trasferimento dei soldi e, nella fattispecie, della Postepay, strumento utile e veloce mediante cui è possibile trasferire denaro senza necessariamente avere un conto corrente.

Chi possiede una postepay può trasferire denaro dalla propria ad un’altra carta come se stesse facendo un bonifico, sebbene in tempi più brevi rispetto al bonifico stesso. Va tenuto presente, inoltre, che la carta in questione è una prepagata che non è connessa al conto corrente.

Prima di trasferire denaro, quindi, è opportuno che vi siano delle cifre o che venga fatta una ricaricare, in tal senso. Il primo passaggio da tener presente è quello della registrazione sul sito di Poste Italiane; una volta eseguita tale procederà, l’utente potrà effettuare pagamenti in negozio fisici mediante il POS e la digitazione del proprio pin.

Discorso simili a quanto si può fare con gli acquisti online, dove l’utente andrà a selezionare la modalità di pagamento, provvederà all’inserimento dei dati andando poi a confermare l’acquisto.

Come si legge su controcorrenteonline.it, per quel che riguarda il trasferimento di soldi da Postepay ad un’altra Postepay, per quanto concerne la modalità online mediante app o sito poste.it, vi è la possibilità di farlo in modo gratuito, purché si resti all’interno di un massimale di 25 euro al giorno. 

LEGGI ANCHE >>> PostePay, pagamenti non autorizzati? Ecco dov’è il problema

Qualora la cifra in questione sia superiore, saranno applicati dei costi di commissione.

È importante sottolineare che l’interessato ha la possibilità di informarsi, approfondire e confrontarsi con gli esperti del campo e gli specialisti, a proposito del funzionamento di questa e di altre funzioni, di temi come la sicurezza online per gli acquisti ed altri argomenti su cui è opportuno informarsi.