Lino Banfi, il ricordo commosso di Toni Santagata: l’incontro fortunato

Un ricordo sincero e commosso quello che Lino Banfi ha regalato agli spettatori di Domenica In in merito a Toni Santagata. 

Lino Banfi (Getty Images)
Lino Banfi (Getty Images)

Questa mattina, domenica 5 dicembre, è morto Toni Santagata all’età di 85 anni. Il cantautore è deceduto improvvisamente nella sua casa di Milano. A dare la triste notizia è stata la moglie Giovanna Isola. In moltissimi si sono riversati sul web per ricordare il celebre cantante.

Anche a Domenica In c’è stato un lungo momento dove hanno ricordato il cantautore pugliese. In particolare con Lino Banfi, tra gli ospiti del salottino di Mara Venier. L’attore è stato accolto in studio con un lungo e caloroso applauso, a dimostrazione di quanto sia amato da tutto il pubblico italiano.

L’attore pugliese inoltre ha voluto aprire l’intervista con la conduttrice veneta salutando e ricordando l’amico Toni Santagata, pugliese come lui. Nell’occasione Lino ha voluto raccontare il loro primo incontro e quella volta che lo introdusse a Lando Fiorini. Ecco cos’ha rivelato alla Venier.

Domenica In, Lino Banfi e quella volta che Toni Santagata gli presentò Lando Fiorini

Tempo fa Banfi aveva raccontato che ad iniziarlo a questo mestiere era stato Lando Fiorni, grazie al suo locale Puff, che oggi è considerato il “tempio della romanità”, dove si sono esibiti grandissimi attori e personaggi nel mondo dello spettacolo: da Leo Gullotta a Fioretta Mari, passando per Antonio Giuliani e Andrea Perroni, e moltissimi altri che contarli sarebbe impossibile.

Proprio nell’occasione della sua ospitata a Domenica In, l’attore pugliese ha rivelato che a farlo conoscere e a presentarlo a Lando Fiorini è stato proprio Toni Santagata. Esibendosi così al locale che è considerato una vera e propria istituzione nel quartiere Trastevere di Roma.

LEGGI ANCHE >>> Lino Banfi continua a stupire tutti e questa volta commuove, le sue parole in diretta

A quel punto, ha raccontato Banfi, che fu proprio Fiorini a suggerire a lui e Santagata di fare qualcosa insieme, visto che entrambi venivano dalla Puglia. Così sono nati Ciccino I e Ciccino IV e cantarono Ho scritto t’amo sulla sabbia, un noto brano musicale degli anni Sessanta del duo vocale Franco IV e Franco I.