Paola Ferrari e il ricordo terrificante: “Ha cercato di uccidermi tre volte”

In una lunga intervista, Paola Ferrari ha svelato la dura infanzia. Complice anche i problemi di salute mentale della madre. Ecco il racconto terrificante.

Paola Ferrari (GettyImages)
Paola Ferrari (GettyImages)

Tutti conosciamo la giornalista sportiva Paola Ferrari. Lei è un volto, ormai, storico della Rai e della parte sportiva. Tante le sue conduzioni sia prima e dopo le partite sia in programmi dedicati. La giornalista, però, ha rilasciato un’intervista a Verissimo condotto da Silvia Toffanin molto toccante.

Come possiamo immaginare, non sempre la vita dei personaggi famosi è stata positiva. Il passato, a volte, può regalare delle sofferenze che segnano per tutta la vita. Ed è quello che è successo a Paola Ferrari durante la sua infanzia. Questa è stata davvero dura e che l’ha spinta a lasciare la sua famiglia a soli 16 anni.

Nel corso dell’intervista racconterà anche altri momenti della sua vita. Ma quello che più ha colpito è stata proprio la sua infanzia. Sappiamo bene come infanzia e adolescenza siano momenti molto delicati nella vita di una persona. Andiamo a vedere il racconto terrificante. Questo riguarda anche sua madre.

Paola Ferrari: l’infanzia che l’ha segnata per sempre

Sono stati vari i momenti che hanno segnato Paola Ferrari. Uno su tutti è il rapporto con sua madre. Una donna che aveva problemi mentali e ha provocato tante sofferenze a sua figlia. A tal proposito ha dichiarato: “Ho vissuto un incubo. Avevo una madre con dei problemi mentali seri: ha cercato per ben tre volte di uccidermi quando ero piccola”.

Una situazione davvero dura e che hanno portato, una giovane, Paola Ferrari ad un gesto importante. Ecco cosa ha detto: “Poi, sono riuscita a difendermi e sono scappata via di casa. Ero sola, mio padre era assente e non avevo fratelli che mi proteggessero. È stato un trauma molto difficile da superare. Mi rammarico di non essere riuscita a perdonarla, nonostante lei me lo avesse chiesto”.

LEGGI ANCHE >>> Uno mattina, pugno del conduttore in diretta: l’ospite lo aggredisce (VIDEO)

La morte della madre, poi, ha fatto scattare un senso di colpa. Cosa che ha portato ad avere dubbi sulla maternità. Cosa superata, nonostante il periodo della gravidanza non sia stato felice, quando sono nati i suoi figli. In quel momento, dice, “è nato un amore fortissimo”.