Platinette contro Zorzi: imbarazzo in diretta (VIDEO)

Scontro tra titani al Maurizio Costanzo Show. Durante l’ultima puntata c’è stato un’accesa discussione tra Platinette e Tommaso Zorzi. Ecco cosa è successo.

Platinette e Tommaso Zorzi (Getty Images)
Platinette e Tommaso Zorzi (Getty Images)

Ieri sera, mercoledì 1 dicembre, è andata in onda un’altra puntata del Maurizio Costanza Show. Come sempre, tantissimi sono gli ospiti che hanno partecipato al salottino, dove so stati trattati tantissimi temi. La scorsa settimana abbiamo assistito alla frecciatina di Christian De Sica a Enrico Montesano, in merito alla questione no-vax.

Anche questa volta si è tornato a parlare del Covid-19, tra i temi più caldi di questi ultimi mesi, dove in studio c’era il sindaco di Milano Beppe Sala. Tra gli argomenti scottanti di cui si è parlato nel programma c’è anche quello della comunità LGBTQ. Su questo punto si è accesa una discussione tra Platinette e Tommaso Zorzi. Ecco cosa è successo.

Platinette e Zorzi, scontro al Maurizio Costanzo Show sulla comunità LGBTQ

La scintilla tra il conduttore radiofonico e l’influencer è scoppiata quando Giuseppe Cruciani ha fatto emergere la questione sul fatto che la pubblicità norvegese ha dipinto un Babbo Natale gay. Se Zorzi si è mostrato favorevole a questo tipo di comunicazione: “Perché Babbo Natale non potrebbe essere gay? Cosa ne sappiamo noi?”.

Di tutt’altra idea invece si è mostrata Platinette che ha sottolineato come non le piaccia che adesso c’è “l’idea che il mondo Lgbt sia diventato un mercato”. Tra i due allora è iniziata un botta e risposta accesissimo, dove ognuno di loro sosteneva la propria tesi con veemenza nel silenzio imbarazzante degli ospiti in studio.

“Non sono d’accordo”, ha sottolineato l’influencer dopo quanto affermato da Coruzzi in merito al fatto di manifestare il proprio orientamento sessuale. “Se non sei d’accordo saranno cavoli tuoi”, la risposta secca di Platinette. E allora Zorzi rincara la dose: “Per anni siamo stati vittime di un sistema eterocentrico…”.

Ma il vincitore del GF Vip viene continuamente interrotto da Coruzzi: “Ma se c’è la tv piena di fr***i! Basta con questo vittimismo. Siamo ovunque, anche troppo”. E allora ad un certo punto è intervenuto Maurizio Costanzo che con un sonoro “Basta!” ha dato la parola a Zorzi per farlo continuare a parlare.

LEGGI ANCHE >>> Alba Parietti, lo sfogo contro Zorzi: “Un fallimento come essere umano”

“Non capisco cosa toglie agli etero il fatto che ci siano bandierine Lgbt dove prima non c’erano. – ha detto Zorzi – Se adesso si strizza l’occhio ai diritti, non viene tolto nulla agli etero”, ha concluso. “Ma basta con questo vittimismo”, ha ribadito Coruzzi.