Albero di Natale, occhio all’acquisto: il trasporto potrebbe costarvi caro

Ci si avvicina a grandi passi verso il Natale. Molti sono ancora indecisi se comprare un albero di Natale vero o artificiale. Nella scelta, bisogna stare attenti al trasporto.

Albero di Natale, trasporto (AdobeStock)
Albero di Natale, trasporto (AdobeStock)

Ci si avvicina sempre di più a grandi passi verso uno dei periodo più attesi dell’anno. Sarà un Natale con molte restrizioni ma l’aria natalizia può regalare momenti unici. Molte persone iniziano, piano piano, a comprare i prodotti natalizi. Tra luci e alberi, la scelta non è affatto semplice. Soprattutto per quanto riguarda l’albero. Questo perché si è divisi da quello vero o artificiale.

Prima di procedere all’acquisto, ogni consumatore deve già avere in mente il trasporto. Questo può rappresentare un ostacolo non di poco conto. Cosa che, in caso fosse contro la legge, porterebbe a delle multe. E, di solito, la cifra è superiore all’importo dell’albero.

Naturalmente, le disposizioni vengono fornite dal Codice della Strada in relazione ad oggetti ingombranti. Discorso che vale anche per quelli artificiali. Ma gli alberi artificiali possono essere trasportati in uno scatolone. Così da inserirlo, con non troppe difficoltà, nel bagagliaio. Più ostico il discorso su un albero di Natale vero. Andiamo a vedere insieme come rispettare la legge durante il trasporto.

Albero di Natale: come rispettare la legge durante il trasporto

Le operazioni che permettono il trasporto in auto di un albero non sono semplici. Ci sono vari modi per organizzare il trasporto. Il primo è quello dentro il veicolo con sedili abbassati e l’oggetto bloccato con corda o nastro. Il bloccaggio dell’albero serve per non farlo muovere in presenza di manovre improvvise. Il Codice della Strada, articoli 61 e 164, dice che non bisogna compromettere la visibilità e i movimenti.

Il secondo metodo è sopra il portabagagli. Qui bisogna fare attenzione che non sporga troppo in avanti e non copra la targa. Le sporgenze posteriori consentite sono fino ad un massimo di 3/10 della lunghezza del mezzo. Di lato si parla di massimo 30 centimetri dalle luci di posizione. Sia quelle anteriori sia quelle posteriori.

LEGGI ANCHE >>> Chiara Ferragni, l’albero di Natale è un sogno: quanto costano le luci?

L’ultimo punto riguarda la presenza di un albero davvero grande. Anche qui le regole sono chiare. Le sporgenze ammesse sono 2,5 metri di larghezza, 4 metri di altezza parlando di veicolo e albero e 7,5 di lunghezza.