Whatsapp e sicurezza, a rischio l’account: attenzione al trucco

Quale sarebbe un trucco attraverso cui i malintenzionati potrebbero accedere all’account Whatsapp? Ecco di cosa si tratta in particolare

Whatsapp, a rischio l'account: occhio a questo trucco che usano
Whatsapp (fonte foto: Adobe Stock)

Sono argomenti sempre di grande interesse e che destano forte curiosità, quelli inerenti all’utilizzo di Whatsapp, a maggior ragione ed in particolare modo quando a ciò si unisce la tematica della sicurezza del proprio account: vi sarebbe un trucco che lo metterebbe a rischio, ma ecco di cosa si tratta.

L’uso della amatissima chat di messaggistica istantanea è ormai diffusissimo e sono tanti gli utenti che ne sfruttano le potenzialità in diversi ambiti, che sia in famiglia, con amici o nel contesto lavorativo.

La comunicazione è infatti cambiata molto grazie alla tecnologia, che ha permesso lo scambio di messaggi in modo più semplice, veloce e diretto, così come delle informazioni, dei contenuti, in tempo reale e a distanza.

Tuttavia, non bisogna sopravvalutare anche gli eventuali e possibili rischi che si corrono, magari dietro la ricezione di un messaggio che potrebbe sembrare innocuo ma che invece potrebbe permettere ad eventuali malintenzionati di avere l’acceso ai dati.

Whatsapp e sicurezza account, attenzione a questo trucco

Vi è grande attenzione su tutti i temi e gli argomenti che sono inerenti a Whatsapp, la nota app di messaggistica istantanea sempre molto accorta in termini di sicurezza e che infatti gode della protezione end-to-end.

Tuttavia, come spiegato da tecnoandroid.it e da hwupgrade.it, si potrebbe finire per incorrere in rischi e pericoli, ad esempio legati ad un messaggio di verifica.

A tal riguardo, stando a quanto si legge e si apprende, hwupgrade.it e tecnoandroid.it menzionano un messaggio social della Polizia di Stato che reciterebbe: “Per attivare l’App di messaggistica Whatsapp sul proprio smartphone è necessario inserire uncodice che viene inviato tramite SMS sul dispositivo”.

Il messaggio citato continua spiegando che mediante tale procedura i cybercriminaliriescono a far recapitare alla vittima un SMS nel quale viene chiesto l’invio di tale codice facendo apparire come mittente il numero di telefono di un contatto presente in rubrica.”

LEGGI ANCHE >>> WhatsApp, importante novità in arrivo: l’idea rivoluzionaria!

E ancora, a tal riguardo, dal messaggio riportato da tecnoandroid.it e hwupgrade.it si legge che l’invio del codice in questione “permette agli stessi di poter attivare un nuovo Whatsapp su un dispositivo diverso ma riferito al numero telefonico della vittima prescelta che, di fatto, ne perde la “proprietà”.

In ogni caso ed a prescindere da tutto, è importante ed opportuno prestare sempre grande attenzione ed agire in sicurezza in questo come in altri casi. È importante inoltre consultare gli esperti ed approfondire le questioni inerenti la sicurezza digitale informandosi, chiarendo ogni dubbio e seguendone le indicazioni.