Reddito di cittadinanza, arrivano le ultime due mensilità: ecco le date

Molti percettori del Reddito di cittadinanza voglio sapere le date dei pagamenti di novembre e dicembre. Andiamo a vedere quando potrebbero arrivare.

Reddito di cittadinanza (AdobeStock)
Reddito di cittadinanza (AdobeStock)

I percettori del Reddito di cittadinanza sono in attesa dei pagamenti di novembre e dicembre. Quest’anno si chiuderà il triennio caratterizzato da questo reddito. Il prossimo anno ci saranno alcune novità. Come, ad esempio, l’assegno unico universale che verrà erogato da marzo.

Chi riceve il Reddito di cittadinanza saprà che tutto passa dalle disposizioni dell’INPS. Per poi dare compito alle Poste Italiane di procedere con la ricarica. Nei giorni precedenti, abbiamo visto già il calendario per l’ultima settimana di novembre. Il dubbio di molti percettori riguarda sia novembre ma, soprattutto, il mese di dicembre.

Il discorso è in riferimento alle feste natalizie. Molti gradirebbero un pagamento anticipato per procedere alle spese natalizie. A questo punto, andiamo a vedere nel dettaglio le date di novembre e dicembre.

Reddito di cittadinanza: le date di novembre e dicembre

Per quanto riguarda il mese di novembre, il pagamento dovrebbe verificarsi questa settimana. Prima dei pagamenti, l’INPS controllerà se ci sono ancora per i percettori i requisiti. Lo farà in base alla situazione familiare aggiornata al 31 ottobre. Ma, attualmente, ci sono già dei beneficiari del mese di novembre. Da una parte chi ha fatto la domanda per la prima volta ad ottobre con esito positivo dopo il 15 novembre. Dall’altra chi ha richiesto il rinnovo dopo 18 mesi con ultima mensilità a settembre.

Per tutti gli altri, il pagamento dovrebbe arrivare verso fine settimana. Molto probabilmente sabato 27 novembre. Su dicembre la questione è leggermente più complessa. In questo mese, il periodo natalizio potrebbe incidere. Molti se sia possibile anticipare il pagamento. Il precedente, però, non fa ben sperare. Nel 2020, il Reddito è arrivato comunque il 27 dicembre. Se l’INPS non dovesse cambiare disposizioni, anche quest’anno sarà così.

LEGGI ANCHE >>> Reddito di cittadinanza, bonus mensile di 780 euro: ecco a chi è destinato

Al di là della data, ogni utente può verificare se è arrivata la ricarica. Basta andare nell’area riservata dell’Istituto, accedere con le credenziali e verificare. La cosa positiva è che si può vedere tutto il processo che poi porta ad avere la cifra sulla carta.