INPS, settimana calda tra Rdc, Rem, bonus e pensioni: tutto dal 22 al 30 novembre

In questa settimana, l’INPS sarà impegnata ad elargire tutti pagamenti per i vari incentivi. Dal 22 al 30 novembre sarà una settimana calda.

INPS, pagamenti (AdobeStock)
INPS, pagamenti (AdobeStock)

La settimana che va dal 22 al 30 novembre, sarà importante per molte persone. Questo perché arriveranno sul proprio conto i vari incentivi di riferimento. Tra pensioni, bonus, reddito di cittadinanza e di emergenza, la settimana sarà davvero piena.

Come anticipato pochi giorni fa, molti pensionati avranno la possibilità di ritirare la somma in anticipo. Questo, però, è destinato solo per chi non ha un conto corrente e si deve recare fisicamente in sede. Per gli altri, Poste Italiane ha stilato un calendario per permettere il ritiro della pensione in maniera sicura.

I pagamenti non riguarderanno solo i pensionati. Infatti, in questa settimana ci sarà spazio anche per chi riceve bonus e reddito di cittadinanza e quello di emergenza. Andiamo a vedere nei dettagli tutte le date.

INPS, tutte le date per i pagamenti

Tra le tante persone che aspettano il bonifico, ci sono quelli che hanno il Reddito di Cittadinanza. Per tutti i percettori la buona notizia è data dai pagamenti con un giorno di anticipo. Sappiamo che il 15 del mese è dedicato ai nuovi e ai rinnovi della prestazione e arretrati. Mentre il 27 per quelli con ricarica ordinaria. Visto che, in questo mese, il 27 è sabato il pagamento sarà effettuato il giorno 26.

Per quanto riguarda il Reddito di Emergenza è una misura per quelle famiglie con reddito bassissimo. Con il decreto legge sostegni bis la mensilità è passata da tre a quattro. Ma ci sono stati dei ritardi. L’ultima, infatti, sarebbe dovuta arrivare a settembre. A quanto pare, i pagamenti dovrebbero arrivare tra il 23 e il 26 novembre. Dopo la quarta rata, il Reddito di Emergenza cesserà di esistere.

LEGGI ANCHE >>>  INPS, tutti i bonus fino a 1500 euro mensili senza ISEE: come fare ad ottenerli

Nella lista ci sono anche il bonus Irpef e quello Bebè. Il primo è di 100 euro ed è stato introdotto nel 2014, inizialmente nominato “Bonus Renzi”. Anche questo vedrà la luce in questa settimana. Stesso esito per l’incentivo Bebè. Insomma, non resta che attendere poche ore e molti italiani potranno avere tutti i pagamenti del caso.