Vaccino, promozione hot per chi fa la prima dose: dove succede

L’argomento vaccino è sempre di stretta attualità. Nel mondo ci sono tanti incentivi per spingere a fare la prima dose. Anche molto particolari.

Vaccino (AdobeStock)
Vaccino (AdobeStock)

La campagna vaccinale prosegue anche tra molte polemiche. Il vaccino è sempre più fare di battaglie ideologiche. Per questo motivo i Governi e varie strutture cercano di convincere le persone a fare la prima dose. Un argomento molto complesso ma che, come in questo caso, può strappare un sorriso.

Quanto accaduto in Svizzera non deve sorprendere. In giro per il mondo, ci sono stati vari incentivi alla vaccinazione. Si pensi al sindaco di Mosca che ha promosso una lotteria con un auto di lusso in palio ogni settimana oltre a 5 giorni di ferie. In India si regalavano polli per chi si vaccinava. Mentre negli Stati Uniti, a Washington, si è pensato di regalare una canna.

Insomma, non devono stupire queste iniziative per convincere le persone a vaccinarsi. In Svizzera, però, la promozione non solo è particolare ma anche hot. Andiamo a vedere l’incentivo messo in campo dal Club di Ginevra: il Delicious.

Vaccino, l’incentivo hot fa parlare: ecco di cosa si tratta

Abbiamo visto come gli incentivi in giro per il mondo sono stati particolari. Mai nessuno, però, si era spinto fino a questo punto. A Ginevra, in Svizzera, il Club Delicious ha offerto del sesso orale gratis a tutti quelli che si sottoponevano alla prima dose. Sottolineiamo come, in Svizzera, la prostituzione sia legale. Per questo, sul sito del Club campeggia questa “promozione”. E, come riportato da il giorno riprendendo i media locali, il club non sembra essere nuovo a queste provocazioni.

La questione ha destato scalpore in tutto il mondo. Si consideri che in Svizzera solo il 65,1% della popolazione ha completato le due dosi. Da sottolineare come nel territorio elvetico non ci sia l’obbligo vaccinale e neanche strumenti come il Green pass.

LEGGI ANCHE >>> Vaccino, donna sorpresa a rubare: la giustificazione lascia tutti senza parole

In Svizzera, inoltre, c’è stata anche un’altra promozione. Si parla di 50 franchi per chiunque convincesse un amico a fare il vaccino. Anche il consiglio federale elvetico ha mosso un’iniziativa da 150 milioni di franchi. Questa porterebbe ad una settimana nazionale dedicata al vaccino, unità mobile supplementari e altro. Fino ad arrivare all’incentivo dei 50 franchi.