Vaccino, donna sorpresa a rubare: la giustificazione lascia tutti senza parole

Ha dell’incredibile quanto accaduto in Umbria. Una donna fermata dopo aver commesso un crimine da la colpa al vaccino.

Vaccino covid-19 (AdobeStock)
Vaccino covid-19 (AdobeStock)

Da quando la pandemia si è abbattuta sulla nostra storia, ci sono stati tanti episodi. Molti davvero brutti e negativi che hanno sconvolto l’intera umanità. Mentre altri che hanno lasciato tutti senza parole. Vicende che verranno ricordate in futuro e che strapperanno un sorriso ma che, adesso, fanno capire come si stia esagerando.

In questo caso, ci si riferisce ad una vicenda accaduta ad Assisi, in Umbria. La donna era in un negozio, impegnata a provare un paio di scarpe quando, ad un certo punto, commette un reato. Nelle sue molteplici prove, aveva fatto in tempo a nascondere un paio nella sua borsa.

La donna ha provato di tutto per innescare l’allarme dell’antitaccheggio ma non è stato possibile. Una volta giunta in prossimità della sua auto, i carabinieri l’hanno fermata. Gli agenti hanno controllato la donna e hanno visto il prodotto all’interno della sua borsa. La donna, vedendo la situazione, ha trovato una scusa che ha lasciato tutti di stucco.

Donna sorpresa a rubare: la scusa che non ti aspetti, riguarda il vaccino

Quanto accaduto ad Assisi è qualcosa che verrà ricordato per molto tempo. Un caso che farà sorridere ma che deve indurre anche a riflettere. La scusa utilizzata dalla donna colta in flagranza di reato riguarda il vaccino. Una motivazione che non poteva passare inosservata.

Davanti gli agenti, la donna ha dichiarato che quanto commesso sia avvenuto a seguito della prima dose somministrata poco prima. Cosa che ha creato un’aria di perplessità generale. A seguito della dichiarazione, i militari hanno denunciato la donna per furto.

LEGGI ANCHE >>> Vaccino Covid, raro effetto collaterale: ecco chi non può farlo

Alla lettura della vicenda che vede protagonista la donna, molti avranno sorriso. Una dinamica che difficilmente si potrà dimenticare. Ma, questa, è figlia di tante informazioni non proprio limpide sul vaccino. Di certo, la scusa utilizzata è stata davvero inaspettata ma non ha aiutato minimamente la donna.