Digitale terrestre, nuova numerazione: ecco finalmente l’elenco completo

Con le nuove frequenze del digitale terrestre è arrivata anche la nuova numerazione. Andiamo a vedere i cambiamenti e come organizzarci.

Digitale terrestre (AdobeStock)
Digitale terrestre (AdobeStock)

Con le tante nuove tecnologie, anche il digitale terrestre è protagonista di determinati cambiamenti. Come ben sappiamo, il digitale è diventato praticamente l’unico modo per vedere la televisione. In questo ultimo periodo stanno cambiando anche le frequenze. Il passaggio al DVB-T2 comporterà una nuova risintonizzazione dei propri dispositivi.

Tutte le case hanno televisioni e decoder che, magari, possono risultare vecchie. In questo caso, lo Stato ha messo a disposizione anche un bonus per permettere l’acquisto di dispositivi più recenti. Questo perché, dispositivi troppo vecchi non saranno in grado di ricedere le nuove frequenze.

Non solo le frequenze stanno cambiando ma anche la numerazione. Da sottolineare come le due cose non sia collegate. Ma è giusto conoscere dove sarà possibile trovare i vari canali. Andiamo a vedere insieme alcuni dei cambiamenti più significativi.

Digitale terrestre, cambiano i numeri: ecco i dettagli

Sappiamo bene che ogni cambiamento sul digitale terrestre impone diversi passaggi che non tutti hanno voglia di fare. I tanti canali comportano anche una discreta memoria dato che ci sono anche trasmissioni su numeri a tre cifre. Per questo motivo, gli utenti non sono sempre felici di modificare periodicamente.

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha comunicato la nuova numerazione. Un altro passaggio importante prima del cambiamento definitivo e che porterà al DVB-T2. Ricordiamo, però, che ogni dispositivo da la possibilità di modificare la numerazione così da mettere in ordine i canali in base al proprio gradimento. Anche in caso di conflitti di numerazione, i dispositivi aiutano lo spettatore andando a chiedere dove posizionare il canale.

LEGGI ANCHE >>> Digitale terrestre, quali canali tv non si vedranno più da oggi?

Il processo è davvero semplice. Basta andare in impostazioni, gestione o configurazione canali e dalla lista degli stessi si potrà modificare. Insomma, sembra proprio che non ci saranno motivi di polemiche. In questo caso non possiamo fare altro che accettare i cambiamenti e ritagliarci un piccolo spazio per risistemare le coordinate del digitale terrestre.