Instagram, novità per il nuovo social: risolve un problema bello grosso

Instagram ha inserito un nuovo tool per combattere gli account fake. Un passo decisivo per uno dei social più popolati al mondo.

Instagram, nuova funzione (AdobeStock)
Instagram, nuova funzione (AdobeStock)

Il mondo digitale nasconde sempre delle insidie. Possiamo considerare il web come un vero e proprio campo minato. Come ben sappiamo, sui social non stupisce la nascita di account fake, bot e persone che aumentano followers tramite finti account. Fa parte della digitalizzazione e, gli utenti, non possono fare altro che accettare.

Diverso il discorso per le multinazionali che gestiscono i social. I vertici con gli ingegneri sono uniti nella lotta contro gli account fake. La mossa è stata fatta da Instagram che è scesa in campo in prima persona. Come sappiamo, Meta controlla tutte le piattaforme più importanti. Si parla di Facebook, WhatsApp e proprio Instagram.

Proprio quest’ultima, pare, aver inserito un nuovo strumento per combattere queste situazioni. Una funzione che potrebbe fare storcere il naso a molti ma che è necessaria per stoppare il proliferare di profili falsi. Andiamo a vedere insieme di cosa si tratta.

Instagram, stop ai fake: ecco la nuova funzione

La lotta contro gli account fake e i bot è all’ordine del giorno. La mossa di Instagram può segnare un passo decisivo. Proprio ieri, come riportato dall’account Twitter di Matt Navarra, pare sia stato confermato l’inserimento di questa funzione scaccia fake. Lo strumento dovrebbe garantire il fatto che dietro il profilo ci sia una persona e non un bot.

Il nuovo tool in questione sarà un riconoscimento attraverso video selfie. Questo dovrebbe aiutare a conoscere l’identità delle persone. Con questa soluzione, si taglia direttamente la possibilità di account fasulli. Bot che non avranno più l’opportunità di essere presenti sulla piattaforma perché non potranno confermare l’identità. Questa funzione, però, ha preoccupato molti sul discorso della privacy.

LEGGI ANCHE >>> Whatsapp, Facebook e Instagram down: incredibile la stima delle perdite

Su questo discorso, Instagram, ha voluto precisare che fine faranno i video mandati. La società ha assicurato che i video non saranno pubblicati e saranno cancellati dopo 30 giorni. Aggiungendo che il sistema non conserverà i dati biometrici e non eseguirà il riconoscimento facciale.