Qual è il titolo di studio di Alessandro Gassmann? L’incredibile esperienza scolastica

Sullo schermo Alessandro Gassmann interpreta un professore di filosofia, alle prese con studenti difficili. Ma il suo percorso di studi è stat tutt’altro che facile. 

Alessandro Gassmann (Getty Images)
Alessandro Gassmann (Getty Images)

Quello di Alessandro Gassmann è un periodo d’oro. L’attore romano è uno degli interpreti più amati dal pubblico, capace di vestire i panni sia di uomini con una personalità complessa, che persone comuni. Dopo aver esordito dietro la macchina da presa, adesso è il vero protagonista di questa prima parte della stagione di Rai 1.

Lo abbiamo infatti lasciato nell’ultima stagione della serie I bastardi di Pizzofalcone, dove feste i panni dell’ispettore di polizia Lojacono. Nell’ultima scena era legato ad una sede con il viso ed il corpo gonfio di botte e con i vestiti strappati, proprio mentre la collega si stava sposando.

Terminata la terza stagione, Gassmann è tornato protagonista, sempre sulla prima rete nazionale, con una nuova fiction iniziata ieri sera, giovedì 11 novembre. Si tratta di Un professore, serie che vede l’attore indossare i panni di un insegnante di filosofia dal passato misterioso. Ma la sua carriera scolastica non è stata tanto soddisfacente, anzi.

Alessandro Gassmann, la rivelazione: “Ho preso un diploma ‘farlocco’”

Da ieri sera il figlio del celebre attore Vittorio Gassmann è un professore di filosofia atipico. Ama insegnare all’aria aperta e crea una complicità con gli alunni che viene criticata dai suoi colleghi dell’istituto. Nonostante lui spinga per finzione gli studenti a studiare e ad impegnarsi, lui non è stato un alunno modello.

In un’intervista rilasciata al settimanale “Oggi”, Alessandro, dopo essere stato incalzato dal giornalista del magazine italiano, ha confermato di aver cambiato sette scuole durante i suoi anni scolastici. “Ero litigioso e questo ha costretto i miei genitori a cambiare scuola”, confessa l’attore romano che all’epoca era già alto 194 centimetri.

LEGGI ANCHE >>> Alessandro Gassmann, il ricordo commuove i fan: “Sempre con me”

Poi ha confessato che non frequentava e per questo i genitori hanno deciso di trasferirlo in un istituto internazionale dove non c’era l’obbligo di frequenza. “Ho preso uno di quei diplomi un po’ farlocchi”, ha detto durante l’intervista.