Cuckolding, a volte in 3 è più bello: perché è sempre più diffuso tra le coppie

Cosa si intende quando si parla della pratica del cuckolding nei rapporti intimi: cos’è, significato e diffusione, cosa c’è da sapere.

Cuckolding: cos'è, significato e perché è sempre più diffuso il cuckold?
letto (Fonte foto: Ferenc Keresi from Pixabay)

Quando si parla di pratiche e di rapporti intimi la curiosità di molti è sempre molto accesa anche verso le nuove parole che entrano a far parte con una certa costanza del vocabolario comune: è il caso, come si legge da più parti, del “cuckolding” e del “cuckold”. Ma di cosa si tratta in particolare?

È possibile che in molti non abbiano mai sentito tali parole o che, se vi si sono imbattuti leggendole magari da qualche parte, la relativa comprensione non sia stata immediata. Qualora così fosse, la motivazione è legata al fatto che si tratta di una pratica che non tutti conoscono ma che si starebbe diffondendo sempre più nel corso del tempo, come si può leggere su donna.fanpage.it

Se la prima impressione sulla parola non dice nulla, forse qualche dettaglio in più all’immaginazione la darà la traduzione italiana che è “triolismo“. Si tratta di una pratica secondo cui, tra i due partner, vi si inserisce una terza persona. Ma va tenuto presente che non si sta parlando di un semplice, per così dire, rapporto a tre.

Cuckolding, cuckold e triolismo, cos’è e perché si sta diffondendo?

Forte curiosità e attenzione verso le nuove, per così dire, parole che entrano a far parte dell’uso comune, a maggior ragione se in relazione alle pratiche che hanno a che fare con l’intimità e i rapporti delle coppie, proprio come nel caso del cuckolding.

Come si può leggere su Chedonna.it, si tratterebbe di una pratica tale secondo cui il partner, che potrebbe essere un uomo, un marito ad esempio, proverebbe piacere nel guardare l’altro partner stare intimamente con un’altra persona. 

Non si tratta però di semplice tradimento, come sottolinea donna.fanpage.it, ma di una esperienza che scatenerebbe le fantasie hot e che aumenterebbe il desiderio all’interno della stessa coppia.

Chedonna.it menziona uno studio secondo cui il cuckold sarebbe una delle pratiche più ricercate sui siti per adulti e nella letteratura erotica, tanto da essere, si legge, alla base delle preferenze di una grossa percentuale di intervistati.

Triolismo, quali le possibile motivazioni in merito al cuckolding?

In merito alle possibili motivazioni, va detto che probabilmente variano da caso a caso e da persona a persona. Chedonna.it spiega che potrebbe trattarsi di una pratica per lo più maschile, ma non si esclude che potrebbe allo stesso modo stuzzicare anche le donne.

Inoltre, si legge che vi sarebbero alcune similitudini emerse da analisi, quali ad esempio un fattore di esorcizzazione. Come noto infatti il tradimento è uno dei punti che maggiormente spaventa in una relazione.

Il cuckolding e tale pratica porterebbero in un certo senso a prendere il controllo sulla situazione, con il guardare e il rapporto con un’altra persona che verrebbe inteso come qualcosa di eccitante e non come un tradimento.

Allo stesso modo, Chedonna.it facendo riferimento agli studiosi, menziona anche un’altra possibile motivazione, che in questo caso sarebbe invece legata alla competizione.

LEGGI ANCHE >>> Relazione finita: uomo e donna, chi soffre di più? Lo studio sorprende

Il fatto di vedere un’altra persona ‘divertirsi’ con il proprio partner porterebbe a migliorarsi e a far meglio nell’intimità.

Si fa cenno inoltre anche all’eccitazione di fare qualcosa che può essere inteso come proibito e ad altro ancora.