Serie A, la fine di un calvario: calciatore torna a segnare dopo 5 anni e mille infortuni

Giornata di Serie A importante quella che si sta svolgendo adesso. Dopo cinque anni vissuti in continuo calvario, Mattia Caldara è tornato a segnare. 

Mattia Caldara (Getty Images)
Mattia Caldara (Getty Images)

Momento importante per Mattia Cladara. Il giocatore del Venezia, classe 1994, non solo ha segnato il suo primo gol in Serie A in questa stagione, ma lo ha fatto dopo 5 anni in cui è stato vittima di continui infortuni che lo hanno tenuto lontano dal campo.

Il difensore finalmente è uscito dalla crisi psicologica e tecnica che lo ha tenuto imprigionato tutto questo tempo. Lo scorso anno, il giocatore era stato dato in presto all’Atalanta dal Milan. I rossoneri, sperando in una sua “resurrezione”, hanno continuato ad avere il suo cartellino. Un riscatto che però non è arrivato.

Quest’anno il giocatore è stato spedito al Venezia. E’ proprio qui che il giovane calciatore sta ritrovando la continuità sperata e quel gioco che gli è mancato in tutti questi anni. Una forma fisica ritrovata, tanto che il sui obiettivo è quello di tornare nel giro della Nazionale di Roberto Mancini.

In passato infatti, precisamente nel 2018, è riuscito a conquistare la fiducia del mister campione d’Europa. Proprio con Mancini, Caldara è riuscito a debuttare con la maglia azzurra. Segnando così un grande traguardo per la sua carriera.

Mattia Caldara torna al gol in Serie A: sblocca il match contro la Roma

Il difensore ex Milan ha ritrovato finalmente la forma fisica. Dopo un periodo costellato da continui infortuni, il giocatore è tornato al gol dopo 5 anni. Solamente appena 3′ minuti dal calcio d’inizio, Caldara ha portato in vantaggio il Venezia contro una Roma di José Mourinho sempre più in crisi.

Eppure il giocatore aveva suonato la carica già alla vigilia del match. Mattia, infatti, aveva sottolineato quanto la partita fosse difficile per la squadra di Zanetti ma che, nonostante i pronostici fossero contro di loro, aveva rivelato che la gara era stata preparata nei minimi dettagli, per impensierire i giallorossi.

LEGGI ANCHE >>> Roma, bufera per Mourinho: la bravata del giocatore costa caro (VIDEO)

“Dovremo sfruttare questo entusiasmo per fare una prestazione sopra la righe – aveva detto in conferenza stampa – perché contro la Roma servirà”. Per il momento queste parole suonano come una profezia. Quello che è sicuro è che adesso Mattia può tornare a far sognare i suoi tifosi e a ritrovare quella continuità che gli è mancata in questi anni.