Denise Pipitone, svolta in arrivo? Le clamorose dichiarazioni

Il caso Denise Pipitone non smette mai di avere novità. Ora a parlare è una protagonista tanto discussa della vicenda.

Denise Pipitone (Google Images)
Denise Pipitone (Google Images)

A pochi giorni dalla decisione sull’archiviazione, si torna a parlare del caso Denise Pipitone. Le attività di ricerca dei genitori sono andate avanti e la speranza non tende a svanire. Gli avvocati di Piera Maggio, come si è letto poco tempo fa, in risposta alla richiesta della Procura avrebbe in mano una intercettazione importante.

In questi 17 anni dalla scomparsa della piccola Denise si sono fatte tante ipotesi. Quello che è certo per molti è il silenzio di molti che avrebbero potuto dare una grossa mano. A dirlo è stata una protagonista tanto discussa dell’intera vicenda. Stiamo parlando dell’ex pm della Procura di Marsala, Maria Angioni.

Lo ha fatto durante la trasmissione di Rete 4 “Quarto Grado“. Le sue parole possono rappresentare un pensiero delle persone che seguono quotidianamente il caso. Un pensiero che riguarda l’intercettazione uscita poco tempo fa. Un elemento che, l’Angioni, considera fondamentale per dare un’accelerata alle ricerche.

Maria Angioni sul caso Denise Pipitone

L’ex pm si è sempre mostrata molto positiva sull’esito del caso. Troppo spesso si è lasciata andare a dichiarazioni forti. Queste l’hanno portata ad essere indagata per false dichiarazioni a pubblico ministero. Le parole rilasciate al programma di Rete 4 sono di ben altro tenore.

Ecco cosa ha detto: “Sono importanti perché dimostrano anche il fatto che se si sta zitti non esce fuori niente, se si fa un po’ di caos qualche spunto esce. Qualcuno cede, qualcuno ha voglia di parlare e qualcosa esce fuori. Adesso quello che si deve fare è capire chi è Giuseppe, cercare di avere il massimo delle informazioni“.

LEGGI ANCHE >>> Denise Pipitone, mamma Piera non si arrende: ecco cosa ha deciso di fare

Sembra essere davvero importante l’intercettazione. Soprattutto questo fatidico Giuseppe di cui si parla. In ultima battuta, l’Angioni ha detto la sua su Denise: “Qualsiasi cosa sia successa io ritengo che lei sia viva. Se fosse morta sarebbe già uscita fuori, qualcuno avrebbe fatto trovare le tracce”. Questa è la speranza di tantissime persone, in primis dei genitori. Vedremo se questo lunghissimo caso troverà una fine.