G20 alla Nuvola di Roma: quanto è costata la struttura di Fuksas?

A Roma si sta svolgendo un evento importantissimo. Il G20 vede la presenza di tanti leader mondiali. Si svolgerà nella nuvola di Fuksas. Ma quanto è costata la struttura?

G20 (GettyImages)
G20 (GettyImages)

Il G20 ha visto l’arrivo nella capitale italiana di tanti leader mondiali. Un piccolo segnale di ripresa visto che l’anno scorso la pandemia ha bloccato tutto. Grande protagonista sarà Joe Biden con la sua recente nomina di presidente degli Stati Uniti D’America.

Tanti gli argomenti sul tavolo, dall’economia ai vaccini fino a passare alla situazione della democrazia. L’ultimo punto non riguarda solo l’occidente ma anche l’oriente. Il tutto verrà svolto all’interno della famosa nuvola di Fuksas. Un centro congressi davvero importante e che ospita anche i padiglioni di Formula E.

Un progetto importante messo in atto dallo Studio Fuksas. Creazione e sviluppo hanno avuto, però, non pochi intoppi. La prima pietra fu messa l’11 dicembre 2007 ma l’inaugurazione c’è stata il 29 ottobre 2016 con la presenza dell’allora presidente del Consiglio Matteo Renzi. Un progetto importante il cui il costo stabilito era di circa 275 milioni di euro. Cifra ampiamente superata. Ecco quanto è costata la nuvola di Fuksas.

G20: ecco il costo della nuvola di Fuksas

Già i costi per la struttura erano molto alti. Nel 2013 i lavori hanno subito una brusca frenata a causa di un bilancio preoccupante del Comune di Roma. Solo l’intervento del governo ha permesso di far proseguire i lavori. Questo grazie alla legge di stabilità con un prestito di 100 milioni da restituire in 30 anni.

Alla fine, nel 2016 nel quartiere dell’EUR, la nuvola di Fuksas ha visto la luce. La struttura è costata circa 467 milioni di euro. Ma sulla cifra ci sono voci discordati. Come riportato da Il Sole 24 ore, secondo l’architetto Massimiliano Fuksas la cifra è quella stabilita, cioè di 239 milioni di euro. Per Eur Spa si parla di 353 milioni di euro. Mentre per il sottosegretario al Tesoro, Paola de Micheli, presentò un bilancio provvisorio in cui la cifra era 467 milioni di euro.

LEGGI ANCHE >>> Legge di Bilancio 2021, le misure estreme di Draghi: la manovra fa saltare tutto

Una struttura di una complessità rara. Ci sono voluti tanti anni per vederla realizzata e, alla fine, Roma ha avuto la nuvola di Fuksas. Ora ospiterà tantissimi leader mondiali che, probabilmente, resteranno impressionati dalla grandiosità di tale struttura.