Denise Pipitone, mamma Piera inviperita: cosa le hanno fatto? (FOTO)

Ancora una volta, Piera Maggio decide di sfogarsi sui social. La vicenda Denise Pipitone si presenta sempre più intricata.

Denise Pipitone e Piera Maggio (Google Images)
Denise Pipitone e Piera Maggio (Google Images)

Dopo essere tornato alla ribalta dopo 17 anni, il caso Denise Pipitone è in costante aggiornamento. Tantissime le persone seguono la vicenda nutrendo la speranza di un lieto fine. Lo fanno tramite Piera Maggio e l’account dedicato alla ricerca di sua figlia Denise.

Un caso davvero complesso con all’interno tanti protagonisti che sembrano sapere ma che, alla fine, non parlano. Questa cosa non è dovuta ai giornali ma ai post di Piera Maggio che sembrano indirizzati verso qualcuno. Dei post con parole durissime in cui l’intento appare toccare determinate sensibilità e smuovere le acque.

L’ultimo post di Piera Maggio sembra essere dello stesso stampo degli ultimi. Parole durissime e che si rivolge a qualcuno anche se non esplicitamente. Vediamo cosa ha detto la mamma di Denise, ecco il suo duro sfogo.

Denise Pipitone: il duro sfogo di Piera Maggio

Le speranze per Piera Maggio e Pietro Pulizzi non svaniscono. I genitori continuano ad essere alla ricerca di Denise scomparsa nel 2004. Una ricerca che prosegue anche se con qualche intoppo vista la richiesta di archiviazione fatta dalla Procura di Marsala. Intanto, Piera Maggio ha deciso di condividere un pensiero duro su Facebook.

Ecco le sue parole: “Nella nostra triste vicenda, abbiamo avuto la fortuna ad avere vicino a noi, anche se virtualmente, tante brave e belle persone che si sostengono e mostrano affetto per Denise. Quindi non attaccateci cercando di fare terra bruciata intorno a noi, con mezzucci da strapazzo. Se proprio dovete, almeno metteteci la faccia. Codardi? Anche sì! Il bene vince sul male. Sempre!”.

LEGGI ANCHE >>> Denise Pipitone, mamma Piera è una furia: ecco gli ultimi aggiornamenti

Alla fine dello sfogo, un particolare hashtag ha colpito. Quello in cui parla di “vigliacchi“. Parole che hanno attirato tanti commenti di chi segue la vicenda sui social. Come detto precedentemente, gli sfoghi sembrano avere dei destinatari ben precisi. In attesa di ulteriori novità, le ricerche dei genitori di Denise proseguono senza tregua.

Sfogo Piera Maggio (Facebook)
Sfogo Piera Maggio (Facebook)