Cosa fa Fabio Frizzi? Tutto sul fratello di Fabrizio Frizzi

L’indimenticato Fabrizio Frizzi è ancora nel cuore di tutti. Il presentatore ha anche un fratello abbastanza noto nel mondo dello spettacolo, Fabio Frizzi. Vediamo cosa fa.

Fabio Frizzi (GettyImages)
Fabio Frizzi (GettyImages)

Il noto presentatore televisivo Fabrizio Frizzi è stato uno dei più grandi volti della televisione italiana. La sua scomparsa ha portato tanto dolore visto la sua enorme umanità. Una delle persone più amate del nostro sistema e che ci ha lasciato troppo presto.

Come ben sappiamo, è stato uno dei protagonisti della televisione italiana. Non molti, però, sanno cosa fa suo fratello Fabio Frizzi. Il suo lavoro è fuori dalla luce dei riflettori ma lo rende uno dei protagonisti assoluti. Un successo che parte dal 1975 e lo ha reso celebre soprattutto nel cinema.

Fabio nasce con la passione per la musica, a 14 anni inizia con le lezioni di chitarra. Successivamente fonda un gruppo rock. Il suo successo arriva nel 1975, da lì in poi la sua carriera è stata sempre in ascesa con grandissime collaborazioni. Vediamo insieme cosa fa il fratello di Fabrizio Frizzi, Fabio.

Chi è Fabio Frizzi: età, moglie, figli e Instagram

  • Nome: Fabio Frizzi
  • Data di nascita: 2 luglio 1951
  • Età: 70 anni
  • Moglie: Francesca Ferrari
  • Professione: compositore e autore di colonne sonore
  • Segno zodiacale: Cancro
  • Instagram: @fabiofrizzi

Anche sua moglie è impegnata nel mondo della musica, opera nella società “Octopus music factory“. Il suo lavoro prevede il booking, gestione e organizzazione del calendario dei professori e degli studenti della scuola. Oltre a coordinare tutti i concerti di fine anno.

Dalla loro unione è nata Caterina Frizzi. Molti la ricorderanno per aver dato un saluto straziante allo zio Fabrizio Frizzi. Le sue parole sono state: “Sono sicura che zio da lassù ci guarda e ride, che è felice di tutto questo”.

Le colonne sonore

Fabio Frizzi ha realizzato la colonna sonora di Fantozzi. Qui è partita la sua carriera che è stata un continuo crescendo. Ha collaborato con Bixio e Tempera per la colonna sonora di “Febbre da Cavallo” e il suo sequel “La mandrakata“.  Nel 2003, Quentin Tarantino inserisce in “Kill Bill: Volume 1” un suo brano scritto in “Sette note in nero“, di Lucio Fulci. Nel corso degli anni ha partecipato anche in vari programmi Rai, sempre tramite la parte musicale.

LEGGI ANCHE >>> I Fatti Vostri, ricordate la sigla cantata da Fabrizio Frizzi?

Una grande collaborazione storica è quella con il regista Lucio Fulci. Per questo, nel 2012, Frizzi organizza un’orchestra rock. Questa proponeva le colonne sonore dei film horror realizzati per i film di Fulci. Il progetto prese il nome di “F2F – Frizzi to Fulci“. L’orchestra è composta da 8 elementi e diretta dallo stesso Frizzi.