WhatsApp, leggere i messaggi senza lasciare traccia? Ecco come

Ci sono sempre alcuni trucchi che caratterizzano le applicazioni come WhatsApp. Uno di questi è la possibilità di leggere i messaggi senza accedere. Ecco come.

WhatsApp, messaggi (AdobeStock)
WhatsApp, messaggi (AdobeStock)

Le applicazioni di messagistica fanno parte del nostro quotidiano. Molti, quando i server vanno in down, si sentono completamente persi. Sinonimo di come queste applicazioni siano fondamentali, ormai, nella nostra vita. WhatsApp non è l’unica sul mercato ad attirare l’attenzione. Il suo avversario è molto agguerrito e sempre più utilizzato. Parliamo di Telegram.

Oggi è sempre più attuale lo scontro tra queste due applicazioni. Gli utenti, molto spesso, utilizzano entrambe le chat proprio per testare la qualità e l’efficienza. Dall’altro canto, le due società tendono sempre a migliorarsi fornendo agli utenti degli aggiornamenti. Questi dovrebbero garantire una esperienza d’uso tranquilla e serena.

Molto spesso, in queste applicazioni, si nascondono dei trucchi che possono facilitare l’utilizzo. Come quello che permette di leggere il messaggio ma senza che le due spunti diventino blu. Quindi evitando di far sapere al mittente di aver letto effettivamente il messaggio.

Ecco come leggere i messaggi senza entrare su WhatsApp

Il processo che conduce alla lettura dei messaggi di WhatsApp è davvero molto semplice. Innanzitutto, basta non avere notifiche nella barra superiore dello smartphone. Così da poter accedere alla sezione “widget“. Una volta all’interno, basterà selezione l’app di WhatsApp.

A quel punto, si avrà a disposizione una piccola scheda. Questa servirà, appunto, a poter leggere i messaggi senza accedere direttamente su WhatsApp e di conseguenza nella chat di riferimento. Un meccanismo di facile attuazione che permette agli utenti di mettere in stand-by i messaggi e, magari, rispondere successivamente e quando si ha tempo.

LEGGI ANCHE >>> Gruppi WhatsApp, ecco come evitare di essere aggiunti

Questo è solamente uno dei trucchi che esistono per queste applicazioni. Sia WhatsApp che Telegram garantiscono una certa fluidità nell’esperienza. Soprattutto la seconda sta prendendo sempre più piede anche per la facilità di utilizzo e per alcuni strumenti che non sono ancora disponibile su WhatsApp. Al di là di queste cose, la scelta è sempre a discrezione dell’utente. Anche se l’app verde è in leggero vantaggio essendo nata prima.