Quanti sono i decessi per Covid-19 dopo il vaccino?

Tra i decessi per Covid-19 ci sono anche coloro che hanno fatto il vaccino. Ma andiamo a vedere quanti ne sono e chi è morto per il virus.

Vaccino covid-19 (AdobeStock)
Vaccino covid-19 (AdobeStock)

Nonostante si stia ritornando piano piano alla normalità, dove il governo Draghi ha permesso a cinema, teatri, palazzetti, stadi e varie strutture di riaprire, le morti legate al Covid-19 continuano ad esserci. Il numero dei decessi, infatti, non riesce ad abbassarsi. Tanto che che nella giornata di ieri sono state registrate 70 morti.

Per questo motivo, la campagna vaccinale continua imperterrita, tanto che è partita anche l’ondata delle terza somministrazione del vaccino anti Covid-19 per gli over 80, le persone fragili e coloro che lavorano nel settore sanitario. Un richiamo a cui saranno sottoposti anche gli over 60.

Una campagna vaccinale efficace, tanto che l’Italia è riuscita a raggiungere una soglia dell’80% della popolazione completamente sottoposta al vaccino. Un risultato importante, ma che non è ancora riuscita a bloccare la diffusione del coronavirus.

Si può morire di Covid-19 anche con il siero?

Per prima cosa bisogna sottolineare che il vaccino non dà l’immunità al virus. Ogni persona, seppur completamente vaccinata, può prendere il Covid-19. E’ un rischio a cui siamo tutti sottoposti e che è stato sottolineato fin dall’inizio. Perché la dose vaccinale garantisce un’alta copertura, ma non quella totale.

Quindi si può morire di Covid-19 anche con il vaccino? La risposta, purtroppo, è sì, ci sono dei morti anche tra i vaccinati. Ma, prima di allarmarsi inutilmente, è bene capire chi siano questi soggetti. Infatti, prima di vedere i numeri, è importante che venga considerata l’età anagrafica e la cartella clinica di ogni persona.

Una persona anziana e con uno stato di salute precario è più soggetto ad andare incontro ad un decesso anche se ha il vaccino per Covid-19. Ma la stessa cosa potremmo dirla per una “banale” influenza stagionale.

Quanti sono i decessi per Covid-19 dopo il vaccino?

Fatta questa breve premessa, andiamo a vedere i numeri. Alcuni studi si sono soffermati ad analizzare il periodo compreso tra il 1° febbraio e il 5 ottobre 2021. Secondo i dati che sono saltati fuori, i decessi legati al Covid-19 sono pari a 38.096.

In questo numero, però, ci sono insieme sia i non vaccinati che i vaccinati. Infatti, gli studiosi hanno sottolineato che i decessi non vaccinati sono di 33.620, mentre i morti con il vaccino sono 1.440. La differenza, come potete vedere, è notevole.

Oltre ai numeri, è importante sottolineare che i decessi di Covid-19 dei vaccinati sono stati tra coloro che avevano un’età molto alta, l’età media è di 80 anni e sono principalmente gli uomini. Ed ognuno di loro aveva delle patologie pregresse importanti.

LEGGI ANCHE >>> Quanti italiani ci sono senza green pass? Situazione aggiornata al 15 ottobre

In definitiva, i decessi non vaccinati sono 23 volte di più rispetto quelli vaccinati. E questo è un dato inconfutabile. Il vaccino contro il Covid-19 non avrà una copertura totale, ma sta salvando milioni di vite ed è bene continuare a ripeterlo.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news