Auto e collezionismo: occhio a non rottamare questi veicoli

Quando si parla di auto, a maggior ragione se antiche, bisogna prestare attenzione ad alcuni modelli: ecco di cosa si tratta in particolare.

Auto e collezionismo, occhio a non rottamare questi veicoli
Auto (fonte foto: AdobeStock)

L’argomento delle auto e dei veicoli è sempre di grande interesse per gli appassionati ma non solo: l’amore per i motori infatti riguarda tantissime persone, tuttavia tale tematica potrebbe essere di rilievo anche per altri, ma ecco di che cosa si tratta in particolare.

Può capitare di avere una automobile antica, o magari si arriva alla conoscenza di un veicolo posseduto da un parente, magari un nonno, che all’interno del proprio garage può ospitare una quatto ruote impolverata che magari per dimenticanza non è mai stata rottamata.

Come si può leggere da proeizionidiborsa.it, proprio la rottamazione potrebbe aspettare, e anzi potrebbe in questo caso essere una buona idea dare una ripulita al veicolo e constatarne lo stato, cercando di capire in che condizione versi.

L’automobile in questione conservata eventualmente in un garage potrebbe infatti essere a questo punto un oggetto di valore e da collezione. Ma quali sarebbero i modelli di interesse per gli appassionati? Ecco quelli vintage che si possono leggere su proiezionidiborsa.it

Auto e collezione, alcuni modelli a cui prestare attenzione

Un argomento sempre molto importante, quello che riguarda le automobili, a maggior ragione se si parla di collezionismo e di auto vintage, così come riportato da proiezionidiborsa.it.

Ma quali sono i modelli che potrebbero essere oggetto di interesse?

A tal riguardo, si legge che uno dei veicoli in questione potrebbe essere la Golf a cinque cilindri, un veicolo potente che in molti ricorderanno nella versione V5 4Motion; una quattro ruote che potrebbe erogare, se funzionante, 150 o anche 170 CV di potenza.

Restando in tema di automobili famose, gli appassionati probabilmente ricorderanno con piacere il Suv Mercedes-Benz, la ML. Un’auto che ha acquisito notevole fama ed è diventata molto famosa poiché protagonista della pellicola Jurassic Park – Il mondo perduto. 

Su Proeziodiborsa.it, si legge che tra i modelli più ricercati dai collezionisti vi sarebbe la versione 320, con il motore V6 da 3,2 litri e con una potenza di 128 CV.

Non di minor interesse l‘Audi A8, telaio in alluminio e cambio Tiptronic; 300 cavalli che possono essere sviluppati dal motore. E a proposito invece delle automobile italiane?

LEGGI ANCHE >>> Bonus auto usate, chi può richiederlo e come: requisiti e condizioni

Da tener d’occhio l’Alfa Romeo 155 Silverstone, prodotta in pochi esemplari a metà anni ’90, così come la Fiat Tipo, molto popolare negli anni a cavallo tra il 1980 e metà degli anni novanta.

Un veicolo molto amato e diffuso, e molto attenzionato sarebbe, si legge, quello GT, con il motore da 1,8 litri e con una potenza di 105 cavalli.