Sogni, curiosità e dettagli ricorrenti sulle avventure notturne

L’argomento relativo ai sogni è sempre di grande interesse, con tante domande ricorrenti: alcune curiosità sulle avventure notturne

Sogni, curiosità e dettagli ricorrenti sulle avventure notturne
Dormire (fonte foto: Pixabay)

Quando si parla di sogni, è noto che si ha a che fare con un argomento potenzialmente infinito, con tantissime curiosità e con svariati dettagli che vanno a comporre le avventure notturne: sognare è un’attività comune per l’essere umano, tuttavia le domande al riguardo non mancano.

Basti pensare, nel corso del tempo, a quanti personaggi illustri se ne siano occupati, ai diversi campi del sapere che hanno affrontato, ciascuno dal proprio punto di vista, tale tema.

Filosofia, letteratura, psicologia, per citarne solo qualcuno, il sogno ha sempre affascinato e la scienza, sin da primi studi sull’argomento, ha provato a chiarire alcuni punti, mentre su altri permangono alcune domande.

E proprio a tal proposito, vi sono alcune domande ricorrenti, alcune curiosità. Di seguito eccone alcune, a cominciare da quella che sembrerebbe essere una delle più gettonate, ovvero se i sogni abbiano o meno un significato.

Sogni, quale significato hanno? Curiosità e dettagli

Come detto, dunque, sono tante le domande e le curiosità che hanno a che fare con l’attività del sogno, in merito ad esempio a se e quale significato possano avere le immagini e tutto ciò che viene sognato nel corso della notte.

Le ipotesi di Freud si sono soffermate, tra le altre cose, sul soddisfacimento di desideri nascosti, di un contenuto latente dei sogni diverso dal contenuto manifesto, che rappresenterebbe, in estrema sintesi, la storia ufficiale di quanto sognato.

In molti ritengono, come si legge su Focus.it, che il proprio stato d’animo possa influenzare il sogno; ad esempio se ci si trova in uno stato d’ansia potrebbe essere più semplice incorrere in un tipo di esperienza notturna angosciante.

Può inoltre capitare che se una certa esperienza ha occupato molto spazio lungo la giornata, questa possa ripresentarsi durante il sogno, ma non necessariamente sempre. Diverse possono essere le chiavi interpretative di un sogno.

I sogni cambiano nel corso della vita, e sono uguali per tutti?

Spesso, inoltre, ci si domanda ad esempio se uomini e donne facciano gli stessi sogni o se al contrario sognino cose diverse.

Come si legge su Focus.it, sembrerebbe prevalere questa seconda ipotesi. Si legge infatti che mediante uno studio di alcuni anni fa ad opera di ricercatori canadesi, un sistema di intelligenza artificiale si stato addestrato a distinguere sogni maschili e femminili.

Il computer avrebbe indovinato 3 volte su 4; inoltre, si legge che nei sogni degli uomini ci sarebbero maggiormente altri uomini, mentre in quelli femminili donne e uomini nelle medesime percentuali.

LEGGI ANCHE >>> Bottiglie di vino vecchie, meglio non gettarle: il motivo è sorprendente

Ma i sogni sono sempre gli stessi oppure si modificano nel corso degli anni e della vita? Su Focus.it, si legge che il sogno cambia nel corso del tempo, e sembrerebbe che i bambini piccoli facciano sogni con situazioni statiche, animali o mostri.

Via via con la crescita, si farebbe spazio la narrativa del sogno, con azioni, ma anche amici, familiari. Le persone anziane, inoltre, ricorderebbero meno e sognerebbero in minor quantità.