Pollo Arrosto Day, la ricetta gourmet che non ti aspetti: ti bastano pochi ingredienti

Il 2 ottobre è il Pollo Arrosto Day. Eh sì, sembra divertente e curioso, ma anche uno dei piatti storici della cucina italiana celebra il suo “meritato” compleanno.

Pollo Arrosto Day
Fonte Foto Adobe Stock

Oggi chef, cuochi in erba, aziende legate all’allevamento e alla vendita del pollo, di certo si scateneranno. Ognuno proporrà il proprio percorso, la propria storia, la propria variante, cercando in qualche modo di celebrare un piatto storico e figlio legittimo della nostra storia culinaria.

Iniziative social da non perdere, da una parte, sui profili facebook e instagram dei maestri della cucina, pronti a stupire con dirette video o foto di versioni succulente. Ma anche e soprattutto, questa giornata particolare, merita un excursus sulle ragioni che portano questa ricetta e essere così speciale.

Pollo Arrosto Day, mai senza le patate

Chi di noi non è cresciuto con il pollo arrosto della nonna, fatto rosolare in forno, con un semplice condimento di olio e rosmarino fresco?

Il pollo arrosto, rappresenta il re delle richieste nei piatti di asporto dei ristoranti, delle rosticcerie, dei supermercati. Prepararlo a casa però racconta di un’atmosfera unica, ci riporta alle giornate in famiglia, alle domeniche trascorse con le nonne, lasciandoci anche un velo di profonda tristezza per quelli che le hanno perse.

Preparato tra le mura domestiche, il pollo arrosto, ci regala ovviamente, per chi ha tempo di cucinarlo, tutta un’altra emozione. E per chi ha davvero pochissimo spazio da riservare alla cucina pratica, basta chiedere al nostro macellaio di prepararlo stile diavola, pulirlo dalle interiora, aprilo a libro e condirlo con spezie di qualità.

Il resto tocca a noi, con un olio buono e un forno ben caldo. Magari a metà percorso infiliamoci anche le patate, a tocchetti piccoli, che avremo avuto cura di precuocere, sempre se il tempo non è tiranno, in acqua bollente.

Più popolare della cotoletta e del pollo fritto, secondo una recente statistica, il pollo arrosto è un piatto affascinante che racconta i risvolti di una cucina italiana straordinaria.

Petto o coscia? La ricetta gourmet

Proviamo a proporvi una ricetta diversa dal solito, preparando un pollo arrosto in versione gourmet. Seguiteci e rimarrete stupiti. Abbiamo bisogno di un pollo di dimensioni non elevate, puliamolo dalle interiora. Riempiamolo di erbe fresche, prediligendo timo e rosmarino. Sale, pepe e olio delicato saranno gli altri compagni di viaggio.

Cuociamo adesso in forno già caldissimo, a 220 gradi, aprendo il pollo al centro, a libro nello stile della diavola. Diamo al forno il tempo di circa 30 minuti. Possiamo ripetere la medesima operazione anche in una padella larga, arrostendo il pollo da ambedue lati, in un tegame largo leggermente unto, per 25 minuti per lato, a fuoco attenzione non alto altrimenti brucerà.

E ora viene il bello, armatevi di coltello e tritate il pollo in modo grossolano, unendo pelle e polpa. Così non sarà asciutto. Per preparare questa ricetta ci servono i cosci spolpati e le ali dissossate, il petto invece ben cotto lo riserveremo per una bella insalata fredda oppure un sandwich.

Adesso tirate una sfoglia preparandola con uova e farina e preparate dei tortelloni. Al loro interno metterete il pollo arrosto. Incredibile ma vero, il pollo è diventato il condimento di un primo piatto succulento. Come condiamo il tortello? E’ arrivo l’inverno, abbiamo una proposta: prepariamo un brodo con il busto del pollo, sedano, carota e cipolla. E buon appetito davvero.

LEGGI ANCHE >>> Lavare il pollo crudo è pericoloso. Ecco il perchè.

La ricetta dei tortelloni di pollo arrosto, in brodo di pollo

Per il ripieno: 

  • Un pollo intero pulito dalle interiora da circa 1 kg,
  • Rosmarino fresco,
  • Timo fresco,
  • 2 spicchi di aglio,
  • pepe nero, olio extravergine.

Per i tortelloni:

  • 1 kg di farina 00,
  • 8 uova,
  • Un pizzico di sale.

Per il brodo:

  • 2 litri di acqua,
  • Scarti di pollo fresco,
  • Sedano,
  • Carota,
  • Cipolla,
  • Sale,
  • Concentrato di pomodoro.
Tortellini di pollo arrosto in brodo (instagram)
Tortellini di pollo arrosto in brodo (instagram)

Preparazione

Prepararsi il brodo in anticipo partendo da acqua fredda e aggiungendo tutti gli ingredienti.

Farlo cuocere per 2 ore, filtrare, farlo tirare della metà.

Preparare la sfoglia e tirarla con la classica “nonna papera” fino a 2 di spessore.

Cucinare il pollo come indicato, in forno o in padella, spolparlo e separarlo dagli ossi e dalle cartilagini.

Chiudere i tortelloni con il ripieno del pollo arrosto.

Cuocerli pochi minuti in acqua salata e servirli con il brodo bollente.