Elezioni comunali, deputata M5S aggredita: il motivo è vergognoso (VIDEO)

Elezioni comunali vicinissime (mancano poche ore, si vota il 3 e 4 ottobre) e clima estremamente teso ad Afragola, alle porte di Napoli.

Elezioni comunali (instagram)
Elezioni comunali (instagram)

In queste ore tiene banco l’incresciosa denuncia della deputata del Movimento Cinque Stelle Iolanda Di Stasio, che racconta ai quotidiani nazionali e al mondo del web di essere stata letteralmente aggredita insieme ad altri esponenti di partiti alleati. Mancano pochissime ore alla scelta del nuovo sindaco di Afragola e alla formazione della nuova maggioranza, e nel comune partenopeo esplode un vero e proprio caso che poco ha a che vedere con l’equilibrio, la calma e il sereno confronto.

Elezioni comunali, poche ore al voto. Clima da far west ad Afragola

A raccontarlo è la Deputata del Movimento Cinque Stelle Iolanda Di Stasio, che sostiene la candidatura a sindaco della coalizione di centrosinistra di Antonio Iazzetta. Un attacco vile quello avvenuto ai danni di alcuni candidati. A finire nel mirino sarebbero stati, il candidato sindaco, la stessa deputata ed altri esponenti della coalizione. Sotto accusa il centrodestra e alcuni “personaggi” appartenenti, a Fratelli d’Italia, il partito di Giorgia Meloni.

Elezioni comunali, video-denuncia della deputata Di Stasio (M5S)

Iolanda Di Stasio ha raccontato i drammatici momenti vissuti nella notte tra il 1° e il 2 ottobre ad Afragola attraverso un video diffuso sui propri canali social. La gravità di quanto accaduto ha scosso talmente tanto i vertici nazionali dei Cinque Stelle, da spingere l’ex Premier Conte e il Ministro Di Maio ad intervenire con una nota ufficiale di profondo sdegno e condanna.

La deputata del Movimento Cinque Stelle ha naturalmente denunciato tutto ai Carabinieri. A quanto pare sarebbe stata inseguita da alcuni “attacchini” che hanno anche lanciato una mazza contro la sua auto. Durante le stesse ore però sarebbero poi finiti nel mirino di altri aggressori il responsabile dell’area nord di Napoli di Europa Verde, Salvatore Iavarone e anche il segretario locale del Pd, Francesco Zanfardino. A quest’ultimo sarebbe stato addirittura squarciato un pneumatico.

Afragola: aggressioni verbali e fisiche ad esponenti del Centro Sinistra

Iazzetta, il candidato a sindaco, da diversi giorni, e in occasione della “Notte della Legalità”, evento conclusivo della sua campagna elettorale, aveva invitato gli avversari alla calma e al rispetto reciproco. Alcuni esponenti della coalizione di centro-sinistra avevano deciso di presidiare i manifesti per evitare affissioni abusive a ridosso del termine ultimo della campagna elettorale. Purtroppo però questo ha infastidito qualche trasgressore che ha deciso di intervenire in modo vergognoso.

LEGGI ANCHE >>> Parlamento, il deputato scappa dai commessi: il video fa il giro del web

Una pagina sicuramente triste per il comune di Afragola. Nei giorni scorsi il candidato Antonio Iazzetta, invitato al confronto con gli altri due contendenti, Gennaro Giustino ed Antonio Pannone si era spesso ritrovato o completamente da solo o in compagnia di uno solo dei due avversari. Insomma una campagna elettorale dalle tinte un po’ forti, che è deflagrata negli atti vili della giornata di ieri.